A Perugia il 29 gennaio c’è la Fiera Grande di San Costanzo - Viaggi Low Cost

A Perugia il 29 gennaio c’è la Fiera Grande di San Costanzo

A Perugia il 29 gennaio c’è la Fiera Grande di San Costanzo

di , | Eventi

Martedì 29 gennaio la città di Perugia festeggia il suo patrono, San Costanzo!
E come ogni anno, il quartiere di Borgo XX giugno ospita, dalle 8.00 alle 20.00, la tradizionale Fiera Grande di San Costanzo con numerosi stand che propongono prodotti locali, artigianato, curiosità, fiori, piante, abbigliamento e tante specialità gastronomiche.
Tra queste non manca il popolare torcolo di San Costanzo che viene fatto proprio in questo periodo dell’anno. Si tratta di un ciambellone dalla forma schiacciata farcito con uvetta sultanina, canditi e anice. Una vera delizia che esalta al meglio la sua bontà con un bicchierino di vin santo.

I festeggiamenti proseguono poi nel cuore della città, Corso Vannucci, dove dalle 12 ci sarà una degustazione gratuita del torcolo di San Costanzo aperta a tutta la cittadinanza. Per chi decida di dare un’occhiata tra le bancarelle della Fiera Grande consiglio vivamente di approfittare per fare un giro a Borgo Bello e respirare l’aria tipica di questa parte della città che considero una delle più autentiche perché ha saputo mantenere nel tempo la sua forte identità perugina, non cedendo a store monomarca e anonimi ristori.

Qui infatti è possibile trovare ancora molte botteghe storiche, piccoli negozi di abbigliamento e complementi d’arredo, nonché interessanti testimonianze del ricco patrimonio umbro come il Complesso della Chiesa di San Pietro che include l’orto medievale, gli spettacolari Giardini del Frontone, il vivace Corso Cavour e la bellissima Basilica di San Domenico.

© 2013 - Riproduzione riservata

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!