A Milano il primo Festival dei beni confiscati alle mafie - Viaggi Low Cost

A Milano il primo Festival dei beni confiscati alle mafie

A Milano il primo Festival dei beni confiscati alle mafie

di , | Eventi

Dal 9 all’11 novembre è possibile visitare una Milano nuova e sconosciuta, la Milano dei beni confiscati alle mafie: una grande festa all’insegna della cultura che si riappropria di spazi un tempo fulcro di attività illecite.

Il Comune di Milano, insieme all’associazione antimafia Libera, apre al pubblico alcuni degli oltre 300 edifici confiscati alla malavita e li anima con iniziative di cinema, teatro e divertimento per le famiglie milanesi.

L’obiettivo dell’iniziativa è promuovere la cultura della legalità e mostrare i frutti della lotta alla mafia nella capitale finanziaria d’Italia. Una lotta che negli anni ha permesso di recuperare moltissimi spazi, tra abitazioni e magazzini, e trasformarli in case della carità, centri di solidarietà, alloggi a basso costo per famiglie bisognose, nuclei abitativi per comunità di disabili, anziani o malati psichiatrici.

Durante il Festival ogni zona di Milano ospiterà vari eventi, che spaziano da attività per bambini, a spettacoli teatrali e musicali, documentari, presentazioni di libri e molto altro. Il Festival vuole essere un momento di riflessione sulla mafia, ma anche un momento ricreativo, per mostrare la differenza tra una città in mano alla mafia e una città in mano ai suoi cittadini. Per un programma completo di può visitare il sito del Comune di Milano.

© 2012 - Riproduzione riservata

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!