A Bellaria va in scena il “made in Italy” - Viaggi Low Cost

A Bellaria va in scena il “made in Italy”

A Bellaria va in scena il “made in Italy”

di , | Eventi

L’ho scoperto per caso, da brava straniera in casa sua, e mi sono detta: “Perché no? Una volta tanto si può fare!” E così eccomi qui a parlare del mio paese, Bellaria, e per la precisione del quartiere che mi ha visto crescere. Al porto canale, lato Bellaria, ogni giovedì sera dalle 19 alle 23 è servito Stile Italiano.

Un mercatino realizzato in collaborazione con Confcommercio e Confesercenti che animerà il porto fino al 13 settembre, proponendo prodotti di qualità esclusivamente made in Italy.

Dai vestiti, alle scarpe e agli accessori, fino a prodotti di artigianato e gastronomici: in un periodo in cui il prodotto low cost va per la maggiore, l’iniziativa bellariese si inserisce all’interno di un progetto che punta alla riqualificazione del territorio, sia a livello nazionale che locale.

Se poi vi piace fare shopping a pancia piena, il mio consiglio è di fermarvi nell’ottimo e caratteristico ristorante di legno La Baracca, Osteria del Mare. Pesce a volontà in una struttura originale: pensate che il ristorante è stato interamente costruito a mano dal vecchio proprietario, falegname d’inverno, che in estate gestiva con moglie e figlie il ristorante dal 1959, quando altro non era che una piccola “baracca” sul fiume Uso.

© 2012 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

48 ore a Rimini, tour di 3 giorni low cost in Riviera

Cosa vedere a Rimini e dintorni

Un Tour di 3 giorni a Rimini per 48 ore tra divertimento, storia e cultura è possibile. Rimini non è una città grandissima, si gira molto bene in...

Meteo

Rimini
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!