Dove mangiare con 10€ la paella a Valencia, in Spagna

Valencia, dove mangiare con 10€

Valencia, dove mangiare con 10€

Una delle città più belle della Spagna e visitarla è sempre un piacere, soprattutto se low cost. Ecco dove mangiare la paella a Valencia con 10€, tutti testati.

di , | Dove Mangiare

Booking.com

Valencia è la terza città della Spagna per numero di abitanti dopo Madrid e Barcellona.

Il piatto più noto della sua cucina è la paella, composta da riso, zafferano e olio d’oliva. Questa prelibatezza prende il nome dal recipiente di metallo in cui viene preparata che a Valencia è appunto chiamato paella.

A Valencia è facile mangiare spendendo poco, mangiare piatti tipici come la paella alla valeriana, con carne e verdure o la paella mixta, con frutti di mare e carne. Il riso è l’elemento base della cucina valenciana e oltre nella paella si trova anche nel piatto arroz a banda, fondo di riso con pesce, o nel arroz negre, riso con calamari e riso di seppia.

Altro piatto tipico sono le tapas, preparate con tutti i tipi di molluschi, ma anche con salumi e con il famoso jamon iberico, il prosciutto spagnolo.

Pella

La bevanda più nota della Spagna è senza dubbio la sangrìa fatta con vino, succo d’arancia, acqua, limone e frutta a pezzi, ma anche il sidro e l’hochata, bevanda di acqua, zucchero e chufa, un tubercolo di pianta. Anche l’Agua de Valencia che in realtà è un cocktail a base di succo d’arancia, cava (lo spumante spagnolo) e vodka è molto consumata in Spagna.

Per quanto riguarda i locali dove mangiare o stuzzicare qualcosa, nel Centro Storico di Valencia da provare è Los Toneles, Ribera 17, un buon indirizzo per andare a mangiare tapas a € 3, la
fermata della sua metro è Linea 3 Xàtiva.

Paella valenciana

Un’altro luogo nel centro storico dove mangiare low cost è il Bar Pilar, Moro Zeit, 13. Chiuso il mercoledì gli altri giorni effettua orario continuato dalle 9.00 all’ 1.00 e nei giorni feriali è aperto anche nella pausa pranzo. Il locale è frequentato di notte e di giorno da una clientela giovane e ha menù fissi che variano dai 9 ai 12€.

La Sidreria El Molinon si trova in Bolseria 40, è aperto dalle 13.00 alle 16.30 e dalle 20.00 a mezzanotte. Per mangiare calcolate di spendere tra gli 8 e i 12 euro, ma quando proverete il suo sidro accompagnato da una punta acida di formaggio Cabrales, capirete che ne è valsa la pena.

Sangria

Nei pressi del litorale, fuori dal centro storico ci sono altri locali che vale la pena citare per mangiare bene e spendere poco. Uno tra questi è sicuramente El Pescadito, Eugenia Vines, 229. Il locale è modesto e di poche pretese ma al contrario l’atmosfera è unica, solare e di un’allegria contagiosa. Famoso per i suoi frutti di mare e la paella molto saporita, calcolate €9 per il menù fisso.

Ultimo locale consigliato pe la zona del litorale e per spendere davvero poco gustando un’ottimo pasto nella zona di Valencia, è la Casa Montana, Josè Benlliure, 69. L’atmosfera di questo locale è davvero straordinaria soprattutto per i manifesti alle pareti e sulle botti che celebrano le glorie delle vecchie marche di liquori. Il locale è aperto dalle 10 alle 15 e dalle 19 alle 23, è chiuso la domenica sera e il lunedì e per il menù fisso spendete circa 10 €.

Foto di Ben AhhiDivya Thakur e Andrew Mager

Booking.com

© 2012 - Riproduzione riservata

commenti

Vorrei consigliare un ristorante vicino alla Stazione Nord, la Querencia, http://www.la-querencia.com hanno un eccellente menù per 10 euro e la lettera è tra i 15 e 18

Nacho

gennaio 17, 2012 | Rispondi | report

    Ciao Nacho, grazie del consiglio :)
    Mangiare bene e spendendo il giusto è una delle cose più belle del viaggio…almeno dei miei viaggi ^_^

    Federica

    gennaio 17, 2012 | Rispondi | report

Io penso che il posto migliore per mangiare a Valencia sia il quartiere (ex pueblo) di Benimaclet. Difficile spendere più di 6-8 € per riempirsi la pancia. Ovviamente parlo di tapas (consiglio ai risparmiatori Cién Montaditos, mi pare il mercoledì, dove con 5 euro mangi 3-4 paninetti e un boccale di birra, a cui ti aggiungono una bella manciata di patatine). Riguardo alle tipicità menzionate nell’articolo: la paella in una settimana ho fatto ben fatica a trovarla; l’agua de valencia è un cocktail che farà sì e no 2 gradi da tanto che la fan lunga; la sangrìa la trovi nel cartone al supermercato, mentre nei locali trovi ovunque cerveza!

Stefano

luglio 16, 2012 | Rispondi | report

    Speriamo di trovare più tipicità “originali” e non troppo “da cartone” allora :)
    Grazie del prezioso commento Stefano :)

    Anonimo

    luglio 16, 2012 | Rispondi | report

Ciao Federica, ho provato a cercare il ristorante “El pescadito” In Eugenia Vines 229, ma su Google maps il nome del ristorante non c’è. Esce solo scritto il nome di un altro ristorante, “Arroceria”. Sapresti darmi maggiori informazioni a riguardo?
Parto per Valencia la prossima settimana.

Antonio

febbraio 7, 2018 | Rispondi | report

    Ciao Antonio, il post a cui ti riferisci è datato 2012, probabilmente il ristorante che mi indichi si è trasferito o ancora peggio, potrebbe aver chiuso. Mi spiace non posso aiutarti non essendo io ora a Valencia, ma se lo trovi: facci sapere!

    Federica Piersimoni

    febbraio 7, 2018 | Rispondi | report

Rispondi

Mini guida

48 ore a Valencia, mini guida low cost

Valencia in 2 giorni: cosa visitare

Valencia è una delle città che più amo. Valencia non è grande quanto Madrid, non è festaiola come Barcellona, ma a suo modo ha tutto per...