Dove mangiare con 10€ la paella a Valencia, in Spagna

Valencia, dove mangiare con 10€

Valencia, dove mangiare con 10€

Una delle città più belle della Spagna e visitarla è sempre un piacere, soprattutto se low cost. Ecco dove mangiare la paella a Valencia con 10€, tutti testati.

di , | Dove Mangiare

Valencia è la terza città della Spagna per numero di abitanti dopo Madrid e Barcellona.

Il piatto più noto della sua cucina è la paella, composta da riso, zafferano e olio d’oliva. Questa prelibatezza prende il nome dal recipiente di metallo in cui viene preparata che a Valencia è appunto chiamato paella.

A Valencia è facile mangiare spendendo poco, mangiare piatti tipici come la paella alla valeriana, con carne e verdure o la paella mixta, con frutti di mare e carne. Il riso è l’elemento base della cucina valenciana e oltre nella paella si trova anche nel piatto arroz a banda, fondo di riso con pesce, o nel arroz negre, riso con calamari e riso di seppia.

Altro piatto tipico sono le tapas, preparate con tutti i tipi di molluschi, ma anche con salumi e con il famoso jamon iberico, il prosciutto spagnolo.

Pella

La bevanda più nota della Spagna è senza dubbio la sangrìa fatta con vino, succo d’arancia, acqua, limone e frutta a pezzi, ma anche il sidro e l’hochata, bevanda di acqua, zucchero e chufa, un tubercolo di pianta. Anche l’Agua de Valencia che in realtà è un cocktail a base di succo d’arancia, cava (lo spumante spagnolo) e vodka è molto consumata in Spagna.

Per quanto riguarda i locali dove mangiare o stuzzicare qualcosa, nel Centro Storico di Valencia da provare è Los Toneles, Ribera 17, un buon indirizzo per andare a mangiare tapas a € 3, la
fermata della sua metro è Linea 3 Xàtiva.

Paella valenciana

Un’altro luogo nel centro storico dove mangiare low cost è il Bar Pilar, Moro Zeit, 13. Chiuso il mercoledì gli altri giorni effettua orario continuato dalle 9.00 all’ 1.00 e nei giorni feriali è aperto anche nella pausa pranzo. Il locale è frequentato di notte e di giorno da una clientela giovane e ha menù fissi che variano dai 9 ai 12€.

La Sidreria El Molinon si trova in Bolseria 40, è aperto dalle 13.00 alle 16.30 e dalle 20.00 a mezzanotte. Per mangiare calcolate di spendere tra gli 8 e i 12 euro, ma quando proverete il suo sidro accompagnato da una punta acida di formaggio Cabrales, capirete che ne è valsa la pena.

Sangria

Nei pressi del litorale, fuori dal centro storico ci sono altri locali che vale la pena citare per mangiare bene e spendere poco. Uno tra questi è sicuramente El Pescadito, Eugenia Vines, 229. Il locale è modesto e di poche pretese ma al contrario l’atmosfera è unica, solare e di un’allegria contagiosa. Famoso per i suoi frutti di mare e la paella molto saporita, calcolate €9 per il menù fisso.

Ultimo locale consigliato pe la zona del litorale e per spendere davvero poco gustando un’ottimo pasto nella zona di Valencia, è la Casa Montana, Josè Benlliure, 69. L’atmosfera di questo locale è davvero straordinaria soprattutto per i manifesti alle pareti e sulle botti che celebrano le glorie delle vecchie marche di liquori. Il locale è aperto dalle 10 alle 15 e dalle 19 alle 23, è chiuso la domenica sera e il lunedì e per il menù fisso spendete circa 10 €.

Foto di Ben AhhiDivya Thakur e Andrew Mager

© 2012 - Riproduzione riservata

commenti

Vorrei consigliare un ristorante vicino alla Stazione Nord, la Querencia, http://www.la-querencia.com hanno un eccellente menù per 10 euro e la lettera è tra i 15 e 18

Nacho

gennaio 17, 2012 | Rispondi | report

    Ciao Nacho, grazie del consiglio :)
    Mangiare bene e spendendo il giusto è una delle cose più belle del viaggio…almeno dei miei viaggi ^_^

    Federica

    gennaio 17, 2012 | Rispondi | report

Io penso che il posto migliore per mangiare a Valencia sia il quartiere (ex pueblo) di Benimaclet. Difficile spendere più di 6-8 € per riempirsi la pancia. Ovviamente parlo di tapas (consiglio ai risparmiatori Cién Montaditos, mi pare il mercoledì, dove con 5 euro mangi 3-4 paninetti e un boccale di birra, a cui ti aggiungono una bella manciata di patatine). Riguardo alle tipicità menzionate nell’articolo: la paella in una settimana ho fatto ben fatica a trovarla; l’agua de valencia è un cocktail che farà sì e no 2 gradi da tanto che la fan lunga; la sangrìa la trovi nel cartone al supermercato, mentre nei locali trovi ovunque cerveza!

Stefano

luglio 16, 2012 | Rispondi | report

    Speriamo di trovare più tipicità “originali” e non troppo “da cartone” allora :)
    Grazie del prezioso commento Stefano :)

    Anonimo

    luglio 16, 2012 | Rispondi | report

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo

Mini guida

48 ore a Valencia, mini guida low cost

Valencia in 2 giorni: cosa visitare

Valencia è una delle città che più amo. Valencia non è grande quanto Madrid, non è festaiola come Barcellona, ma a suo modo ha tutto per...

Meteo

Valencia
C
% humidity
wind:
H • L