Breslavia: uno storico birrificio: Spiz

Ristorante Spiz a Breslavia, uno storico birrificio

Ristorante Spiz a Breslavia, uno storico birrificio

di , | Dove Mangiare

spiz-breslavia

Wroclaw, che in italiano si traduce con Breslavia, è una bellissima cittadina della Bassa Slesia, nel Sud-Ovest della Polonia. Il fiume Oder che la attraversa, fa di essa un importante porto e una fiorente città agricola.

Entrando a Breslavia, si resta un pò spiazzati. Quasi non ci si sente in Polonia. L’architettura, la pianta della città, i palazzi, tutto richiama un’atmosfera molto più bavarese che polacca. Sfogliando una guida, scopro che, in effetti, dal 1741 e fino al 1945, termine della Seconda Guerra Mondiale,  Wroclaw aveva fatto parte della Germania. Fu la Conferenza di Potsdam ad annettere, sotto la pressione Sovietica, Breslavia alla Polonia, come una sorta di ricompensa per le ingiustificate atrocità commesse dai tedeschi nei confronti del popolo polacco.

Su un lato della piazza principale, in pieno centro storico, sotto al comune, svetta un antico e caratteristico edificio che ospita uno dei più antichi e rinomati birrifici della città: il Ristorante Spiz. Dotato di tavolini esterni e di due sale interne, offre ai clienti anche la possibilità di mangiare e bere una birra al bancone che si trova alla destra del locale.

Entrando nel ristorante e scendendo le scale per accedere alle sale interne, si viene immediatamente invasi da un intenso odore di luppolo. Giù, proprio di fronte alle scale, una vetrina ci mostra delle grosse botti d’acciaio con la birra in piena fermentazione. Da lì si accede alle sale da pranzo. L’ambiente è un pò scuro, tipico della birreria. Luci soffuse, arredamenti in legno massello. La cucina è quella tipica polacca e i prezzi sono trascurabilmente più alti della media. La birra da loro prodotta è una delle migliori della città e viene servita accompagnata da una tipica cremina li lardo aromatizzata con aglio, pancetta e altre spezie che spalmata sul pane è una vera goduria.

In sintesi, mi sento di poter asserire che non si possa passare per Breslavia senza far tappa qui allo Spiz.

© 2014 - Riproduzione riservata

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo