La Festa dei Pescatori a Vrsar, mangiare pesce low cost - Viaggi Low Cost

La Festa dei Pescatori a Vrsar, mangiare pesce low cost

di , | Dove Mangiare

Un appuntamento da non mancare durante una vacanza sulle coste istriane è la Festa dei pescatori a Vrsar (Orsera): sei/sette volte durante l’estate viene organizzato questo evento tradizionale, il modo migliore per conoscere le tradizioni di questa terra e assaggiare del pesce buono e davvero fresco.

Queste feste popolari si svolgono una volta al mese circa, da aprile a settembre lungo il porto del paese, appunto dove attraccano tutte le barche. Qui vengono allestiti 4 o 5 punti in cui i pescatori cuociono al momento orate alla griglia, cozze, seppioline, gamberi, sarde e tutto ciò che offre il mare in quei giorni. Il pesce è ovviamente freschissimo e cotto in modo semplice ma gustoso.

La sistemazione è di sicuro un po’ spartana: ciascuno con i suoi piattini deve farsi spazio tra la folla e accomodarsi ai tavoli improvvisati lì a un passo dal mare. Il costo dei piatti di pesce è quasi “ridicolo” data la qualità: con una decina di euro ci si sazia.

Ogni volta durante la cena sono previste esibizioni di cantanti locali e anche di gruppi che ballano le danze tradizionali istriane in costume. E’ una festa semplice e senza grandi pretese, ma di sicuro genuina e contemporaneamente un’occasione per mangiare bene spendendo poco, di sicuro una cosa accessibile a tutti!

© 2012 - Riproduzione riservata

Mini guida

Tour di 48 ore nell’Alta Valmarecchia riminese

Cosa vedere in Valmarecchia

Un tour di 48 ore nell’Alta Valmarecchia, tra boschi, storia, arte e naturalmente la gastronomia. La valle del Marecchia, dove scorre...

Meteo

Europa
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!