Capodanno in Spagna, dove mangiare low cost - Viaggi Low Cost

Capodanno in Spagna, dove mangiare low cost

Capodanno in Spagna, dove mangiare low cost

di , | Dove Mangiare

Per un Capodanno in Spagna da non dimenticare, soprattutto dal punto di vista culinario, ecco qualche consiglio per i più disperati. Se avete intenzione di passare un Capodanno in Spagna ricordatevi che questa ha una tradizione davvero lunga per quanto riguarda le feste. Poco prima della mezzanotte del Capodanno si mangiano 12 chicchi d’uva contemporaneamente ai rintocchi dell’orologio.

E’ usanza festeggiare il Capodanno in piazza assieme ad amici e famigliari. A Madrid potete prenotare a Casa Botin, fermata Tirso de Molina in calle de Cuchilleros. Qui da 10 a 25€ a piatti con menù da 30€ per la sera. Il locale si trova all’interno di un edificio del 1725 ed è uno dei ristoranti più antichi del mondo, vale davvero la pena cenare qui per festeggiare il Capodanno.

A Siviglia potete cenare per il vostro veglione al Thebussem, Mateos Gago. I piatti vanno da 10 a 13€ mentre per un pasto completo calcolate dai 25 ai 30€. A soli 200 metri dalla cattedrale è considerato uno dei migliori ristoranti della città. La cucina è tipica andalusa e il cuoco davvero bravo. Non ve ne pentirete.

Ovunque andrete per il Capodanno mettete in conto che i prezzi saranno un pochino gonfiati, ma vale comunque il prezzo un buon ristorante dai piatti tipici.

© 2008 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

48 ore a Barcellona, guida per 3 giorni low cost

Cosa visitare a Barcellona in 3 giorni

Barcellona è una delle nostre città preferite, non a caso abbiamo qui su Viaggi Low Cost tantissimi post consigli su dove dormire, cosa fare, ma...

Meteo

Spagna
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!