Mangiare a Barcellona nel quartiere San Antoni: il Betlem - Viaggi Low Cost

Mangiare a Barcellona nel quartiere San Antoni: il Betlem

Mangiare a Barcellona nel quartiere San Antoni: il Betlem

di , | Dove Mangiare

Betlem Barcellona

Dei tavolini sul marciapiede. Una strada elegante e poco trafficata. Uno spicchio di sole che quasi sempre ti scalda quando hai bisogno di quel pizzico di calore in più.
Ma può anche essere una vetrina che ti permette di vedere quello che succede fuori. Come a Parigi, dove in quasi tutti i bar i tavolini all’aperto sono orientati alla strada, in modo che si possa guardare ed essere guardati.

Ma non siamo a Parigi, siamo nell’Eixample, a Barcellona, ma dal lato meno frequentato dagli amanti della movida barcelonina. Quel lato dove a volte, fra uffici e negozi di arredamento, si trovano piccoli gioiellini della gastronomia, frequenati dai foodies locali e dai turisti più lungimiranti.

Proprio qui e più precisamente nella bella Calle Girona, troviamo il Betlem, un piccolo bistrot, dai colori caldi e la decorazione semplice ma con quello che qui chiamiamo “mucho encanto” (o charme, secondo i francesi).

Quello che incanta è soprattutto l’accoglienza che dedicano a tutti i clienti che entrano, la gentilezza con cui ti trattano, la cura che mettono nel servire i piatti e nel consigliare gli indecisi.
Gastrobar specializzato in tapas tradizionali (buonissima la coca de vidre ed il jamón) e creative sempre di buona qualità e con accostamenti interessanti ed a volte inaspettati.

Molto buona anche la selezione di vini, dove potrete trovare etichette catalane (hanno deciso di sposare la filosofia del km0) ma anche e addirittura diverse etichette straniere e di qualità. Anche gli amanti delle cose più forti, troveranno pane per i loro denti: vermouth, gin tonics, whiskey, insomma ce n’è un po’ per tutti i gusti!

Valida opzione per una cena informale ma anche per pranzo e colazione, visto che la cucina non chiude mai e potrete entrare a prendere caffè, succo e cornetto per colazione, per poi tornare a sfamarvi per pranzo con uno dei menù semplici e raffinati che propongono ogni giorno (in genere un mini aperitivo, spesso una zuppa o un gazpacho, e un piatto principale di pesce o carne).

Piace per il cibo, piace per l’atmosfera, piace perchè ci si sente comodi e non c’è eccesso di fashionismo al Betlem. Insomma, per avere un tavolo non serve prenotare (non si accettano prenotazioni) ma non serve neanche essere il personaggio più modaiolo sulla piazza. Si può entrare anche solo indossando un paio di jeans e avendo una pettinatura normale (cosa che ormai non sembra più possibile nella zona di San Antoni, dove o sei fashion o sei out).

A me il Betlem piace perchè quando c’è un equilibrio di questo tipo, vale anche al pena spendere qualcosa in più del normale. Insomma, non stiamo parlando di un locale esattamente low cost (non ho mai speso meno di 28 euro per la cena e il menu per il pranzo costa 12 euro circa), ma di un posto da scegliere quando volete coccolarvi un pochino e sentirvi dei clienti amati.

Cosa: Betlem, Miscel.lànea Gastronòmica
Dove: Calle Girona, 70 (M gialla – L4 – fermata Girona)

© 2014 - Riproduzione riservata

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo

Mappa

Betlem

Si trova in:

Calle Girona, 70, Barcellona, Spagna, Barcellona (Spagna)

Mini guida

48 ore a Barcellona, guida per 3 giorni low cost

Cosa visitare a Barcellona in 3 giorni

Barcellona è una delle nostre città preferite, non a caso abbiamo qui su Viaggi Low Cost tantissimi post consigli su dove dormire, cosa fare, ma...

Meteo

Barcellona
C
% humidity
wind:
H • L