Venezia dove dormire in modo economico, 5 hotel 

Cinque alberghi a 1 stella a Venezia

Cinque alberghi a 1 stella a Venezia

Dove dormire a Venezia, cinque hotel economici per una vacanza in una delle città più romantiche del mondo senza spendere un'esagerazione.

di , | Dove Dormire

Booking.com

Venezia è una città magica, romantica, dolcemente malinconica e costosa.

Vuoi perché a Venezia le frotte di turisti non mancano mai, vuoi perché qui tutto costa di più a causa della logistica (tutto si va a prendere in barca e si scarica a mano), vuoi perché “mah sì, per una volta che vado a Venezia!”, trovare un posto dove soggiornare a prezzi convenienti è una sfida.

Qui abbiamo selezionato 4 hotel a 1 stella che ci sono piaciuti per via di qualcosa in più che hanno rispetto agli altri e che hanno tariffe a misura di una 2 notti a Venezia senza fare un mutuo. C’è poi un piccolo hotel del Lido che merita la menzione speciale perché è un 2 stelle con prezzi molto convenienti e una qualità molto buona; non potevamo non segnalarvelo. Ricordatevi, però, che dovete aggiunger la tassa di soggiorno ai prezzi.

venezia-hotel

Casa Peron

Casa Peron in Salizada San Pantalon è una chicca.
L’ingresso è curato e minuscolo, ma già dlal’ingresso si vede la cura che i nuovi gestori ci stanno mettendo.

Ristrutturato quattro mesi fa, le camere sono una diversa dalle altre, alcune con dettagli particolari come una piccola scala di legno interna per raggiungere il piano della camera, un piccolo “sotoportego” (proprio alla veneziana) per entrare in una camera ampia per gli standard della città, pareti colorate color oro per scaldare l’ambiente.

La colazione è un extra e viene servita nella sala colazione.
Le camere sono sia con bagno privato (tutte con doccia) che con bagno esterno in condivisione(in questo caso, ogni camera ha comunque doccia e lavabo all’interno).

La zona è quieta perché non è nei percorsi più battuti, ma state certi che non mancano bacari e ristoranti dove provare le specialità veneziane come le “sarde in saor”, le seppie al nero sulla polenta bianca e tanto altro.
Altro punto forte: lo staff è prontissimo con tutta una serie di informazioni e tip per farvi scoprire le meraviglie della città.

Le tariffe vanno da € 100 a notte
Con soggiorni più lunghi della singola notte sono previste riduzioni.

venezia-peron

Albergo Santa Lucia

Innamoratevi di questo piccolo albergo in una calle nascosta di Lista di Spagna (la “strada” che dalla stazione di Santa Lucia porta a Rialto e Piazza San Marco) per la sua posizione ma soprattutto per il giardino e le rose.

Partiamo dalla posizione: abbiamo detto che è lungo Lista di Spagna, per cui in pochi passi siete nel flusso dei percorsi per raggiungere San Marco, Rialto e gli altri punti principali della città lagunare.

Ma il pregio della sua posizione è che resta in una calle laterale, calle della Misericordia, e quindi basta una svolta e vi lascerete alle spalle il frastuono per immergervi nella quiete. Attorno all’edificio che ospita l’albergo c’è un piccolo roseto con boccioli bianchi che aiuta ancora di più ad abbandonare il ricordo del caos di qualche minuto prima.

Quando la stagione lo permette, e quindi a breve, potrete anche fare colazione in giardino.
Le camere sono con bagno privato o bagno condiviso e alcune hanno accesso al giardino.

Le tariffe vanno da €70 in bassa stagione per una doppia bagno condiviso a €120 camera doppia con bagno privato in alta stagione. Anche qui la colazione è a parte e consiste in una continentale.

venezia-peron

Hotel Minerva

Direttamente su Lista di Spagna per non perdere niente della frenesia della città.

Le camere sono ampie e lo staff è particolarmente disponibile e cortese, particolare da non sottovalutare se volete aiuto per orientarvi a Venezia e farvi dare le dritte per cosa vedere e cosa mangiare. Ma la chicca dell’hotel, che per un hotel 1 stella non è di poco valore, è che qui la colazione è sia dolce con torte fatte artigianalmente e macedonia di frutta fresca oltre a selezione di affettati e formaggi.

Ecco perché piace molto ai turisti stranieri.
Le tariffe variano a seconda della stagione e dell’occupazione da €60 per una doppia con bagno condiviso a €90 doppia con bagno privato, colazione esclusa. Wifi tariffa oraria da € 2.00

Albergo Al Gobbo

Se siete pazienti e non avete fretta Venezia vi regalerà storie incredibili, come quella del proprietario originale dell’Albergo Al Gobbo in campo S. Geremia.

Lui, di origine italo australiana, voleva tornare tra i canguri e così ha lasciato l’albergo per ben 500 lire a una giovane donna che veniva dalla zona montana di Treviso.  Storie di una vita fa.

Ma gli attuali proprietari ve la racconteranno volentieri e vi mostreranno anche il quadro/caricatura del gobbo. Che fosse realmente gobbo è poi avvolto dal mistero: in realtà si chiamava di cognome Gobbo.

Oggi Alessandro gestisce la decina di camere e si occupa del benessere degli ospiti. Il movimento è sempre tanto. Indicatissimo per: amanti di vecchie storie e gattofili, perché qui il padrone reale è Teo, uno splendido esemplare di gatto rosso che gira indisturbato tra i corridoi e la zona reception.

venezia-hotel-minerva

Hotel La Pergola

1 stella splendente al Lido di Venezia che è diventata 2 dopo la ristrutturazione del 2010.

Piccolo, defilato e accogliente, La Pergola ha camere ampie e alcune con balcone per godersi l’aria della laguna che arriva fino a lì. La Pergola è a 10 min a piedi dalla stazione del vaporetto da cui si può raggiungere Venezia in 15 min e a 5 min dalla spiaggia.

Dal Lido arrivate in poco tempo alle isole come Murano, Burano, Torcello o San Lazzaro degli Armeni, per dire, ma anche all’aeroporto. La colazione non ha piatti caldi, ma potete trovare una continentale di tutto rispetto.

Booking.com

© 2016 - Riproduzione riservata

Mini guida

48 ore a Venezia, mini guida per un weekend low cost

Cosa vedere a Venezia in 3 giorni

Venezia è una delle città italiane che tutto il Mondo ci invidia. Venezia è la città dell'amore, la città dell'acqua alta, la città degli...