Top 3 degli alloggi a Roma per soggiorni nella Capitale, prezzi e info

Dove dormire a Roma, ecco la top 3 zona San Pietro

Dove dormire a Roma, ecco la top 3 zona San Pietro

di , | Dove Dormire

Booking.com

Dopo aver provato diversi hotel, b&b e alloggi a Roma (e quando dico diversi vi parlo di almeno 20 sistemazioni) posso fare la mia personale classifica sulla top 3 degli alloggi a Roma che vi consiglio di valutare prima di prenotare per una vacanza a Roma.

Gli alloggi che nominerò di seguito non sono affatto in ordine di importanza, non saprei dire quale di questi 3 è il migliore, il primo che trovate libero vi consiglio di prenderlo, ognuno di questi ha un suo punto di forza e a mio avviso sono tutti e tre estremamente belli. Tutti e tre si trovano in zona San Pietro, mi dispiace se preferivate un’altra sistemazione ma credo che questa sia anche la miglior zona dalla quale iniziare a visitare la città. Con una breve camminata infatti da qui si raggiungono i Musei Vaticani, Castel Sant’Angelo e Trastevere, meglio di così!

B&B a Casa di Nannalì. Il primo b&b che ho provato a Roma, ed è stato amore a prima vista. Ho mandato qui amici e anche i genitori, tutti colpiti dalla pulizia e dalla discrezione della proprietaria Annalisa. Le 3 camere sono tutte molto grandi con bagno privato e una colazione davvero interessante, pensate che ad aprile ho mangiato le fragole a colazione. Punto di forza di questo b&b è la vista sul cuppolone. Tutte e tre le camere si affacciano lato San Pietro e la sera il balcone delle camere offre uno spettacolo che solo nelle cartolina potrete vedere. Una camera con vista (e che vista!) che vale tutti i suoi 80€ per camera matrimoniale con colazione.

B&B Gli Artisti. Una recente scoperta è stato questo bellissimo b&b che si trova all’ultimo piano di un palazzo zona San Pietro. L’estrema gentilezza del proprietario Alessandro fanno di questo posto un piccolo rifugio nella giungla degli alloggi a Roma. Silenzioso e colorato il b&b mette a disposizione degli ospiti la cucina fatta di specchi. Le tazze appese e le piccole accortezze nei servizi fanno sentire gli ospiti come a casa propria. Le camere sono grandi e dotate di bagno interno con doccia a mosaico. Il punto di forza è la cucina a disposizione per la tisana serale, per esempio, e l’estrema vicinanza alla metropolitana Ottaviano, un paio di vie dietro. Anche qui il prezzo si aggira sugli 80€.

Interno 2. Un angolo di vera Roma nel cuore di San Pietro. Esattamente dietro San Pietro si trova una zona caratteristica, un piccolo borgo fatto di mura e viuzze acciottolate. Qui si trovano negozi di antiquariato e piccole botteghe di artigiani che si susseguono l’una dopo l’altro. In via Borgo Vittorio si trova un palazzo in cui si trovano due degli appartamenti proposti. Io vi consiglio quello dotato di cucina, anche se non prevedete di usarla sappiate che vi darà un’idea di casa che non immaginate! La cucina è dotata di ogni comfort, bicchieri a calice e lavastoviglie per organizzare una piccola cenette. La camera da letto è grande e la mattina la colazione è inclusa grazie alle marmellate, alle fette biscottate, tè, succhi e caffè che si trovano in frigorifero. L’appartamento ha un costo medio di 80€ con soggiorno minimo di 2 notti. In alternativa il proprietario Sergio ha un altro appartamento di fianco a questo molto simili, ma senza cucina al prezzo di 60€ a notte sempre con un soggiorno minimo di 2 notti :)

Booking.com

© 2013 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

48 ore a Roma tutta a piedi

Roma a piedi cosa vedere in tre giorni

Pensare ad una guida low cost a Roma in 48 ore, è stato abbastanza difficile. Potrei essere scontata su alcuni aspetti, ma vedere Roma in un weekend...