Nepal, cosa sapere prima di partire per un viaggio di trekking e non solo

Viaggio in Nepal: piccole cose da sapere prima di partire

Viaggio in Nepal: piccole cose da sapere prima di partire

Vaccini, visto, moneta, cambio, strade e tanto altro. Ecco tutto quello che c'è da sapere prima di affrontare un viaggio in Nepal, leggi il post e prenota per il tuo viaggio in Asia.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Salute e vaccini per il Nepal

Per quanto riguarda i vaccini non è richiesto nulla di particolare. L’unico che consigliano è quello dell’anti-malarica nel caso in cui decidiate di andare a visitare la giungla.
Come per ogni viaggio magari è utile fare un “ciclo” di fermenti lattici prima di partire. Inoltre, per evitare di rovinarsi la vacanza con eventuali problemi intestinali, consiglio di bere sempre acqua in bottiglia.
Le città nepalesi sono molto inquinate e polverose. Per questo motivo cercate di coprirvi la bocca con una sciarpa o una mascherina, che potete tranquillamente comprare sul posto. Così evitate di mangiare un sacco di polvere. Per evitare possibili fastidi agli occhi cercate di tenerli coperti, magari con un paio di occhiali.

nepal-case

Trasporti in Nepal

In Nepal non vi sognate nemmeno di noleggiare una macchina. Per la vostra incolumità sconsiglio anche l’uso del motorino.
In città il mezzo più comodo per spostarsi è sicuramente il taxi.
Potete provare anche con i bus pubblici o i tuk-tuk, ma vi dovete far aiutare dalla gente. Questo perché le scritte sono solo in nepalese e non sempre si capisce cosa dicono i “bigliettai”.
Per i viaggi più lunghi affidatevi o al vostro albergo o alle agenzie sparse per le città. In entrambi i casi vi organizzeranno gli spostamenti, prenotandovi il biglietto sui bus turistici. Mettete in conto almeno 6 ore per 200 Km, quindi armatevi di pazienza. Per il pasto non vi dovete preoccupare è già incluso nel biglietto e anche una bottiglia d’acqua.
Se decidete di fare un mini-tour del Nepal gli alberghi vi possono offrire la possibilità di noleggiare un mini van con autista.

Buddhist prayer flags and mount Everest

Le strade del Nepal

Da come avrete capito le strade non sono in ottime condizioni, ma almeno le vie che collegano le principale città sono asfaltate. Invece quelle che raggiungono le partenze per i trekking sono spesso strade sterrate o piene di grosse buche. Il vostro stomaco potrà essere messo a dura prova.

Il visto in Nepal

Il visto lo si fa tranquillamente all’arrivo in aeroporto a Kathmandu. La procedura per ottenerlo si fa attraverso dei dispositivi elettronici per poi passare dai funzionari presenti in aeroporto per completare le pratiche burocratiche. Il visto turistico per 30 giorni costa 25$ e si può pagare anche in euro.

epa03760821 A group of Nepalese farmers return home carrying their belongings after planting rice in a field at the beginning of the monsoon season in Jitpur village, on the outskirts of capital Kathmandu, Nepal, 26 June 2013. Nepal will be celebrating National Paddy Day on 29 June 2013. On this day, known as Asar Pandra, farmers begin the annual rice planting season and mark the day with various festivities such as preparing rice meals with muddy water, mud being a symbol for a prosperous season. The agricultural sector contributes about 60 per cent to Nepal's gross domestic product. EPA/NARENDRA SHRESTHA

nepal-mondo

Cosa mangiare in Nepal

Siamo in Asia, quindi il piatto forte è il riso che viene servito separatamente con verdura e carne. Per chi fosse vegetariano non c’è nessun problema, molti piatti sono cucinati solo con le verdure.

Quanto costa la vita in Nepal

Il Nepal è un Paese economico. Sia per il dormire che per il mangiare si può trovare di tutto: da alberghi e ristoranti lussuosi, fino al cibo di strada e agli ostelli super economici. E’ un paese costellato di siti UNESCO e questo significa che per visitarli si deve pagare. Tranquilli al massimo si pagano 15€, in base al cambio.

nepal-montagne

nepal-ponte

Cambio e moneta in Nepal

La moneta locale è la rupia nepalese. I cambi sparsi per le città accettano sia dollari che euro. Inoltre si trovano anche i bancomat e negli hotel accettano carte di credito. Se andate in trekking vi raccomando di cambiare i soldi quando siete ancora in città e di avere tagli piccoli per pagare le bevande, che di solito non sono incluse nel “pacchetto trekking” o per qualche sfizio.

Sicurezza in Nepal

Casa dolce Casa“. Ecco come ci si sente in Nepal. Per strada non avrete mai la sensazione che qualcuno vi voglia rubare qualcosa. Ovviamente, come in qualunque parte del mondo, bisogna stare attenti e non ostentare la propria ricchezza. L’unica cosa che il Nepal vi può rubare è il sorriso. Non potrete smettere di scambiarli con la gente e soprattutto con i bambini che con i loro occhi scuri e profondi vi prenderanno anche il cuore.

Booking.com

© 2016 - Riproduzione riservata

Mini guida

Tokyo, cosa vedere nella metropoli del Giappone

Mini guida di Tokyo, cosa vedere in 5 giorni

Tokyo è una città che mi ha molto sorpreso, è enorme e comunque funzionale, i mezzi sono puliti e le strade farebbero invidia a qualsiasi altra...