Moraira, Costa Blanca spagnola: località marittima, tra Alicante e Valencia

Alla scoperta di Moraira: tra Alicante e Valencia

Alla scoperta di Moraira: tra Alicante e Valencia

Atmosfera meravigliosa, ottimo cibo e piacevoli escursioni: scopri, nell'articolo, cosa ha da offrire Moraira, piccola località marittima nel bel mezzo della Costa Blanca spagnola.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Tra Alicante e Valencia, nel bel mezzo della Costa Blanca spagnola, si trova Moraira: piccola località marittima nota per richiamare a sé ogni estate migliaia di turisti desiderosi di una bella vacanza.
Moraira vanta, durante l’anno, circa 10 mila abitanti che si moltiplicano esponenzialmente con l’arrivo della bella stagione, arrivando ad ospitare fino a 36 mila persone tra turisti e locali.

Moraira: un’atmosfera meravigliosa

La meravigliosa atmosfera di Moraira potrebbe far innamorare chiunque, con le sue migliaia di piccole villette con giardino costruite in ordine geometrico. Il classico stile marittimo, tipico di tutte le coste, si fonde con angoli esotici che ricordano il candido bianco delle case greche e le meravigliose piastrelle blu intenso del Marocco.

Dove dormire a Moraira

L’offerta affittuaria è gigantesca ed è possibile trovare case di ogni genere e per ogni tipo di tasca con la garanzia di ottenere pace e tranquillità, una vista collinare mozzafiato ed un mare meraviglioso poco lontano.

Per chi invece preferisce prenotare una stanza e non doversi preoccupare di prepararsi i pasti o semplicemente non sente il bisogno di una casa intera, Moraira offre come possibilità l’Aubergue Juvenil La Marina: costruito a nemmeno 500 metri dal mare ed anch’esso affacciato su un panorama collinare verdeggiante.

L’Aubergue segue i classici parametri di ospitalità degli Ostelli della Gioventù: sviluppa su due piani e su parecchi edifici, accomunati da uno spiazzo comune, varie stanze che vanno da due fino a sei letti, con bagno privato per ognuna.
Offre inoltre ai suoi ospiti pranzi e cene caratterizzati da alcune particolarità spagnole, tra cui la celebre Paella Valenciana.

Dove mangiare: La Cuineta Moraira

E a proposito di Paella, camminando lungo la costa potrete facilmente raggiungere un piccolo ristorante che ha come specialità proprio questo tipico piatto della zona.
Il posto si chiama La Cuineta Moraira e, oltre ad una ricca varietà di ottimi antipasti e la possibilità di cucinare appositamente Paella classica, vegana e vegetariana, dà la possibilità ai clienti che lo chiedono di fare un salto in cucina, dove potrete ammirare la preparazione del vostro pasto e meravigliarvi di fronte alle gigantesse pentole su cui questo piatto viene cotto a fuoco lento.

Da non sottovalutare anche la presentazione della cena che, sotto richiesta, viene servita anche direttamente dal suddetto pentolone, regalando un tocco in più al pasto con il piccolo spettacolino che cuochi e camerieri offrono uscendo a servire il cliente richiedente.

Escursioni in montagna e collina

Moraira offre, inoltre, oltre ad un mare memorabile, anche una discreta quantità di colline e montagnette che i più sportivi possono dilettarsi a scalare. Basterà chiedere informazioni per ricevere le direzioni per andare in cima ad una di queste dalla quale la vista è mozzafiato e che vi porterà, nel tragitto, ad incontrare resti di antiche costruzioni e fare da cornice al paesaggio.

Per concludere, degno di nota è infine lo spruzzo di arte contemporanea sparpagliata qua e là. Divertitevi quindi a cercare, in giro per Moraira, le varie opere d’arte minimaliste che si fondono con il paesaggio, sedute magari su qualche panchina, o intente ad ammirare il mare proprio come fareste voi!

Booking.com

© 2017 - Riproduzione riservata

Mini guida

48 ore a Valencia, mini guida low cost

Valencia in 2 giorni: cosa visitare

Valencia è una delle città che più amo. Valencia non è grande quanto Madrid, non è festaiola come Barcellona, ma a suo modo ha tutto per...