Viaggiare in aereo con uno zaino: trucchi di stile - Viaggi Low Cost

Viaggiare in aereo con uno zaino: trucchi di stile

di , | Cosa Fare

Avete mai provato a viaggiare con uno zainone quelli stile campeggio? Avete mai provato a imbarcarlo? Facile a dirsi, un po’ difficile da fare. Generalmente gli zaini da campeggio infatti hanno diverse cinghie e laccetti che scappano un po’ da tutte le parti. Sono utili quando si cammina perché permettono di portare diverse cose e di calibrare il peso su tutto il nostro corpo. Quindi non tagliatele :)

Quando però arrivate in aeroporto con uno zaino come questo e volete imbarcarlo vi faranno molte storie. I laccetti sul rullo si potrebbero impigliare provocando disagi al vostro zaino e all’aeroporto. Vi consiglieranno di imballarlo con quelle macchinette di cellophane che sicuramente avrete già notato in aeroporto. Diffidate, o meglio, non fatelo! Il costo è sempre alto e per imballare il vostro zaino con tutto quel cellophane che poi all’arrivo dovrete buttare…non vale proprio la pena.

Un consiglio low cost, e se volete anche di stile, è quello di prevenire questa perdita di tempo imballando voi stessi lo zaino. Come? Semplice, con uno scotch. Ma non uno scotch qualsiasi, già che ci siete date al vostro zaino e al vostro viaggio un po’ di stile, scegliete qualcosa di originale, e non i classici e tristi scotch marroni, per imballare e fermare da soli i laccetti ribelli. Le hostess vi saranno grate e voi farete una notevole figura ;)

Scotch di Modes4u 

© 2012 - Riproduzione riservata

commenti

Fortunatamente ora cominciano a progettare zaini davvero fantastici, soprattutto per essere imbarcati in aereo. Il mio ha la possibilità di “chiudere” lo schienale in modo che cinghie e spallacci non diano fastidio. Le hostess sono di solito molto felici quando mi vedono chiuderlo :)

Giovy

settembre 27, 2012 | Rispondi | report

Alla Decathlon vendono una sacca (19 euro) che può contenere zaini fino 80 litri, fatta tipo borsone cilindrico espandibile e facilmente ripiegatile poi una volta arrivati.

Fulvioz

agosto 12, 2015 | Rispondi | report

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!