Aurora boreale, dove vederla fai da te

Vedere l’aurora boreale, pacchetto fai da te

Vedere l’aurora boreale, pacchetto fai da te

di , | Cosa Fare

Booking.com

L’Aurora Sky Station, di cui avevamo già parlato in un altro post specifico, è uno dei posti migliori per vedere l’aurora boreale In Svexiz. L’Aurora Ski Stationad si trova ad Abisko, vicino al confine norvegese a 200 km a nord del circolo polare.

Oggi vi spieghiamo come arrivare e dove dormire in Svezia, ma soprattutto come fare per trovare l’aurora boreale da soli, senza bisogno di agenzie o aiuti esterni che vi farebbero spendere solo soldi, spesso inutili – ma questo in Norvegia. Non sempre è consigliato fare da soli, soprattutto quando le temperature esterne sono estreme, come in questo caso, ma non vi stiamo consigliando di addentrarvi nei boschi da soli e dormire in tenda, cosa che non riuscireste mai a fare tra l’altro, ma semplicemente di organizzarvi al meglio, a casa e soprattutto low cost.

Come arrivare

Per arrivare ad Abisko si vola a Kiruna via Stoccolma con la SAS o da quest’anno anche con la compagnia low cost Norwegian e da lì si continua in bus o treno oppure noleggiando un’auto per 100 km direzione ovest.

Dove dormire

Se volete una sistemazione d’effetto vi consigliamo l’Ice Hotel che si trova a Jukkasjärvi, il primo e più grande albergo di ghiaccio al mondo, che misura 5.500 m2 e offre 65 camere tra art suites, ice rooms, snow rooms e northern light suites. La novità è una suite delux costruita in collaborazione con la casa automobilistica Mini Cooper and Designworks USA, grande 49 m2 con sauna e area di relax riscaldata. Un’altra novità è il balcone sul tetto per guardare l’aurora boreale e un cinema.

Il periodo di costruzione dell’IceHotel è tra ottobre e dicembre e ci vogliono circa otto settimane per completare la costruzione e vengono impiegate 1000 tonnellate di ghiaccio. Arrivare all’Icehotel non è semplicissimo, si trova nel paesino di Jukkasjärvi sul fiume Torne a 15 minuti da Kiruna, raggiungibile in 1 ora e mezza in aereo con la SAS da Stoccolma oppure da Copenaghen il giovedì e la domenica, o, da quest’anno, anche con la compagnia low cost Norwegian da Stoccolma.

Come trovare l’aurora boreale

Trovare l’aurora boreale non è cosa a poco, anzi. Da quest’anno però c’è uno strumento in più, l’applicazione di VisitNorway, quindi valido solo per le aurore boreali della Norvegia, che si chiama Norway Lights. L’applicazione è gratuita e permette di aumentare le chance di vedere l’aurora boreale. La sua interfaccia è moderna e semplice, concepita per fornire agli amanti della natura consigli su dove, quando e come trovare l’aurora boreale.

L’applicazione offre previsioni estese a tre giorni, le previsioni orarie per la giornata, i suggerimenti sull’anticipazione oppure no delle attività dell’aurora boreale in determinate città della Norvegia. Infine da dei suggerimenti e consiglia dei piccoli trucchi su come scattare le foto dell’aurora boreale

Sa Svezia e la Norvegia non vi bastano? Allora leggete dove vedere l’aurora boreale in Finlandia o se siete a caccia del fai da te più vero leggete il racconto del viaggio in Lapponia con il fai da te.

Booking.com

© 2013 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

Mini guida di Lovanio, 48 ore nelle Fiandre

Cosa vedere a Lovanio (Leuven) in due giorni

Dopo diversi viaggi in Belgio posso dire di aver visto buona parte delle Fiandre o almeno le città più caratteristiche, anche se mi manca ancora...