St. Barth: un paradiso dove c’è posto anche per i comuni mortali

St. Barth: un paradiso dove c’è posto anche per i comuni mortali

St. Barth: un paradiso dove c’è posto anche per i comuni mortali

di , | Cosa Fare

http://www.dreamstime.com/-image13356054

St.Barth è una piccola isole delle Antille Francesi, dal clima tropicale e la sua capitale è Gustavia. L’isola è meta di turisti tutto l’anno e soprattutto Americani nel periodo invernale, mentre europei durante la stagione estiva. Collegata via mare con Saint Martin e via aereo con le altre isole caraibiche. St.Barth è rinomata per la vita mondana e per le sue bellezze naturalistiche.

L’isola è molto cara, ma con grande calma e pazienza è possibile trovare luoghi accessibili anche a noi comuni mortali. Si trovano alberghi o B&B a meno di 150 euro a notte, come il Tropical hotel, mentre all’Auberge de Terre Neuve se ne spendono 85, ovviamente l’hotel è spartano e si trova in collina. In ogni caso il migliore hotel dell’isola è Le Manapany è un quattro stelle a 5 minuti da Gustavia, offre camere spaziose e suite.

Il mare è fantastico ovunque, ma alcuni tratti risultano pericolosi a causa dei coralli e della bassa marea. L’emblema di questo posto è la baia Grand Cul de Sac, dove il panorama e il mare sono splendidi scelti nel 2013 come set fotografico per i cotumi di Victoria’s Secret.  Fra le spiagge preferite dalle famiglie  c’è Lorient perché l’acqua qui è sempre bassa e calma, ma in zona non ci sono punti di ristoro. Grand Fond, invece, è un luogo selvaggio e poco gettonato dai turisti. Nelle spiagge di Saint Jean, invece è semplice vedere le tartarughe.

La sera in quest’isola è sempre un giorno di festa, numerosi sono i locali dove prendere un cocktail o un caffè come l’Eden Rock l’albergo storico dell’isola. Il locale dove ballare dopo cena è lo Yacht Club un locale molto di tendenza.  Numerosi sono i ristoranti che propongono cene con tavoli praticamente in acqua e luoghi molto romantici. Sull’isola c’è un ristorante italiano, l’isola, gestito da italiani spopola tra locali e turisti. La cucina creola utilizza come ingrediente principale il pesce, crostacei e verdure, da O’Coral è possibile mangiare di fronte al mare con soli 30euro.

Da non perdere è il tramonto sulla spiaggia, qualcosa di unico, l’ideale è fare un giro con la Sunset cruise, molto romantica e non troppo lunga.

© 2013 - Riproduzione riservata

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!