Cosa fare a Santander, 5 consigli di viaggio per vederla Cantabria

5 cose da fare a Santander, in Cantabria

Cosa fare a Santander, cinque consigli di viaggio per vedere il nord della Cantabria, in Spagna, e visitare le cose più belle di questo splendido luogo.

di , | Cosa Fare

Non mi ero mai particolarmente interessata alla zona nord della Spagna e, dopo aver scoperto Santander, mi sono pentita! E’ stato amore a prima vista.

Santander è una bella ed elegante cittadina situata nella Costa della Cantabria, a nord della Spagna. Appena si arriva, si viene subito colpiti dai suoi palazzi ottocenteschi, dall’incantevole baia (Golfo di Biscaglia), dalla raffinatezza delle piazze e dai tantissimi locali all’aperto.

Qui di seguito troverete le 5 cose, secondo me, imperdibili di Santander (preparatevi perchè sentirete continuamente parlare di “imperdibile”, “meraviglioso”, “stupendo”, “bellissimo”)

1. Peninsula de la Magdalena

Peninsula de la Magdalena: questa meraviglia è sostanzialmente un enorme parco dove potrete trovare molte specie vegetali, vari punti per organizzare pic nic, qualche bar e due belle spiaggie, la playa de la Magdalena e la playa del Biquini. Troverete dei punti dove poter stare in tranquillità e godervi una vista stupenda; in questa visita ho davvero invidiato gli abitanti di Santander per avere un posto cosi!

Assolutamente imperdibili sono il Palacio de la Magdalena (che fino al 1930 fu sede delle vacanze estive dei Reali di Spagna, ora è di proprietà della prestigiosta Università di Santander), il bellissimo Parco Marino (Pinguini e Leoni marini vi aspettano!), il Faro de la Cerda da cui si gode un panorama mozzafiato, il Museo con la bellissima terrazza in cui troverete la riproduzione dei galeoni utilizzati per esplorare il Rio delle Amazzoni e  la meravigliosa vista su La Isla de Mouro, una piccolissima isola con un faro, caratterizzata dalla sua formazione di pietre calcaree, molto importante per la popolazione della Costa di Cantabria e gli amanti delle immersioni.

Per i bimbi, per i più pigri o per chi ha poco tempo, consiglio il trenino che vi fa fare il giro della penisola con tanto di cenni storici e particolari aneddoti. Un altra cosa per me assolutamente da vedere, almeno per una foto, è la playa del Camello, appena prima dell’entrata a la Magdalena. La playa si chiama cosi per la sua particolare roccia che sembra proprio un cammello.. molto carina!

2. La Virgen del Mar

La Virgen del Mar: questo è un luogo assolutamente particolare, forse un luogo cosi non l’avete mai visto prima. Si tratta di una delle spiagge più belle di Santander, in particolare per l’ambiente circostante. E’ situata in una posizione unica e si trova circa a 6km dal centro. La cava di sabbia e le piccole baie, sono immerse tra il verde e la maestosa scogliera, con una vista davvero mozzafiato. Io vi consiglio di addentrarvi sulle rocce (fate attenzione) per esplorare tutto l’ambiente circostante.. vi rimarrà in mente, ve lo assicuro.

In alto potrete ammirare la bellissima Eremita de la Virgen del Mar, la chiesa dedicata alla patrona della città, un luogo davvero di pace e molto suggestivo. Noi ci siamo stati di Domenica e la chiesa era aperta.

3. El Puntal

El Puntal: questa è stata in assoluto la mia escursione preferita! Si tratta di una vera e propria lingua di sabbia in mezzo al mare, raggiungibile solo via barca dal Palazzo dell’Imbarcadero (si trova sul lungomare, dopo i bellissimi giardini di Pereda e mi pare ci si possa imbarcare ogni ora, a seconda dei periodi, con un prezzo davvero ridicolo). Vi consiglio assolutamente di andarci la mattina perchè è il momento più calmo e tranquillo, dove rischierete davvero di essere praticamente da soli! Ottimo posto per una bella e lunga camminata oltre che per raffreddarsi con un bel bagno.  Su questa spiaggia troverete un paio di chiringuiti e io vi consiglio di fermarvi per pranzo al secondo, fanno davvero dell’ottimo pesce e si mangia praticamente con vista oceano.. una meraviglia!

4. Faro de Cabo Mayor

Faro de Cabo Mayor e il percorso per il Sardinero: merita sicuramente una visita il bellissimo faro di Santander da dove potrete ammirare la vista su tutta la baia, soprattutto dal Mirador del Faro.  Attenzione ad andarci con il brutto tempo: potreste essere portati via dal feroce vento!!! Finita la visita, vi consiglio di incamminarvi per il sentiero, con vista a strapiombo sul mare, che porta fino al Sardinero, bellissimo quartiere di Santander. In questo sentiero, scendendo dal faro, si incontrano due spiagge, la prima è la Playa de Matalenas (raggiungibile da una scalinata), la seconda è Playa de Los Molinucos, due piccole playas veramente meravigliose. Molto bello è anche il parco de Matalenas, con i suoi magnifici fiori e il porticato! Arrivati al Sardinero vedrete le sue due bellissime spiagge, Sardinero uno e Sardinero due, molto frequentate dagli amanti degli sport acquatici. Fa sempre parte di questo quartiere la playa del Cammello di cui vi ho parlato sopra.

5. Mangiare Pinchos al Mercado del Este

Mangiare Pinchos al Mercado del Este: i Pinchos sono delle fette di pane con sopra qualsiasi cosa “lo chef” voglia mettere; dalla carne al pesce, dagli affettati al formaggio, dalla verdura al fritto e cosi via. Sono veramente sfiziosi e molto tipici della zona, si usano molto in orario aperitivo o per un pranzo alternativo, accompagnati sempre da un buon bicchiere di vino.  Il posto più caratteristico per mangiarli è sicuramente il Mercado del Este, situato nel cuore di Santander, molto vicino alla Piazza Porticata e al Paseo de Pereda. Ha solo un piano e gli interni sono arredati in stile rustico. All’interno potete trovare vari negozi, una sala per le esposizioni temporanee e l’ufficio di informazioni turistiche.

Questo è ovviamente un riassunto delle bellissime cose che si possono vedere o fare a Santander perchè la città è davvero affascinante e tutta da scoprire.

Mi raccomando, esploratela a piedi, ammirate le tante statue sparse per la città ognuna con la sua curiosa storia (tipo il monumento ai Raqueros) , mangiate tanto (vi consiglio la Bodega la Montana per mangiare), fate un giro al mercato dell’Esperanza (famoso per il buon pesce),  fate tanto shopping e non perdetevi la Cattedrale di Santander, Nostra Signora dell’Assunzione, principale luogo di culto della città: ne rimarrete piacevolmente colpiti.

© 2017 - Riproduzione riservata

Mappa

Mini guida

48 ore a Barcellona, guida per 3 giorni low cost

Cosa visitare a Barcellona in 3 giorni

Barcellona è una delle nostre città preferite, non a caso abbiamo qui su Viaggi Low Cost tantissimi post consigli su dove dormire, cosa fare, ma...

Dove mangiare

L’Òstia, un nuovo classico alla Barceloneta

L’Òstia, un nuovo classico alla Barceloneta

L'Òstia, è il soprannome comune che viene dato al quartiere della Barceloneta. E L'Òstia è l’onomimo ristorante aperto da un paio di mesi...

Tapasa tradizionali a Barcellona: L’Esquinica

Tapasa tradizionali a Barcellona: L’Esquinica

Stanchi dei bar fashion e delle "tapas creative"? L'Esquinica di Barcellona allora è il vostro ristorante. Lontano dal centro e da tutto ciò...

La ruta del Poble sec: birretta e tapa a prezzo economico

La ruta del Poble sec: birretta e tapa a prezzo economico

Poble Sec poteva diventare due cose: il nuovo quartire hipster o il nuovo Raval. Ma dopo anni di previsioni e di falsi inizi, è diventato...

Dove dormire

Hotel Eurostars Angli, Hotel lusso a Barcellona con meno di 70 euro

Hotel Eurostars Angli, Hotel lusso a Barcellona con meno di 70 euro

A Barcellona ci sono tantissimi hotel di design e di lusso a prezzo bassissimo. La città spagnola è una delle poche in cui dormire in una...

Hôme Backpackers Hostel, a Valencia con 8€

Hôme Backpackers Hostel, a Valencia con 8€

Con soli 8€ a notte da Hôme Backpackers Hostel si può avere un posto letto in camerata nel quartiere centralissimo El Carmen. La gentilezza...

Valencia, dormire come a casa a SweetHome

Valencia, dormire come a casa a SweetHome

Qualche tempo fà ho deciso di andare a Valencia per la tradizionale Festa delle Fallas, ma a 10 giorni dalla partenza erano rimasti solo gli...

Meteo

Spagna
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!