San Valentino: le tradizioni dal mondo per la festa degli innamorati - Viaggi Low Cost

San Valentino: le tradizioni dal mondo per la festa degli innamorati

di , | Cosa Fare

new_york_san_valentine

In Italia le tradizioni di San Valentino, o meglio, come si festeggia questa giornata romantica, lo sappiamo tutti. Si passa la giornata con la dolce metà, si regalano cioccolatini, cene a lume di candela, rose rosse e per chi può diamanti e chi più ne ha più ne metta.

Ma come si passa il giorno di San Valentino nelle altre parti del Mondo? Vediamolo insieme.

Giappone. In questa giornata le vere protagoniste sono le donne che, secondo tradizione, devono regalare dei cioccolatini, rigorosamente fatti a mano, ai rispettivi compagni. Questi prelibati dolcetti inoltre possono essere donati anche a colleghi di lavoro o compagni di scuola in segno di amicizia o riconoscenza. La tradizione inoltre vuole che gli uomini devono ricambiare il regalo ricevuto un mese dopo, il 14 marzo, detto anche “White Day“,  in questo caso i cioccolatini dovranno essere esclusivamente bianchi.

Corea del Sud. I festeggiamenti qui sono uguali a quelli giapponesi, ma il 14 aprile, giorno noto come “Black Day“, chi non avesse ricevuto nulla il 14 febbraio e il 14 marzo si dovrà recare in un ristorante, mangerà spaghetti al nero di seppia lamentandosi e rattristandosi della propria solitudine.

Brasile. San Valentino qui non viene festeggiato il 14 febbraio, ma la festa degli innamorati più vicina alla nostra è il 12 giugno, alla vigilia di Sant’Antonio che è il protettore dei matrimoni. La tradizione vuole che le donne nubili portino con sè durante la giornata una statuetta del santo a cui rivolgere le proprie speranza di trovare al più presto marito.

Stati Uniti. Qui i festeggiamenti coinvolgono tutta la famiglia. Infatti in questa giornata si celebrano i legami affettivi in toto. Particolarmente coinvolti sono i bambini, che preparano bigliettini da scambiare con i compagni e da regalare ai genitori e alle maestre.

Spagna. E’ tradizione per i nostri vicini che in questa giornata sia l’uomo a regalare un mazzo di rose rosse alla propria innamorata.

Finlandia ed Estonia. In questi due paesi il 14 febbraio è chiamato Il giorno degli amici, per questo motivo è più usuale festeggiare in compagnia che con una cena tete-a-tete a lume di candela.

Slovenia. Qui la festa degli innamorati si posticipa al 12 marzo, giornata di San Gregorio, dato che il 14 febbraio è il giorno in cui si inizia a lavorare nei campi.

Romania. Il giorno di San Valentino è chiamato Dragobete e cade con 10 giorni di ritardo rispetto ai festeggiamenti italiani, ossia il 24 febbraio. Nella mitologia rumena Dragobete è il figlio di Baba Dochia, che rappresenta l’impazienza degli uomini nell’attesa dell’arrivo della primavera.

Thailandia. Nella terra del sorriso ci si riunisce a festeggiare la feste degli innamorati solo ed esclusivamente quando si è presa la decisione di sposarsi.

© 2013 - Riproduzione riservata

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!