Russia, consigli di viaggio per gli italiani

Russia per turisti italiani: consigli di viaggio

Russia per turisti italiani: consigli di viaggio

di , | Cosa Fare

Booking.com

russia-consigli-di-viaggio

Italia e Russia sono davvero così distanti?

Provate a salire su un taxi senza far attenzione al tassametro e lasciando al tassista la massima libertà d’azione, più che a un pagamento potreste dover ricorrere a un salasso. Dove? A San Pietroburgo come a Napoli, come a Mosca, come a Genova. Il turista è un pollo pieno di soldi a cui il più furbo ne svuoterà meglio le tasche.

Pensate a un viaggio organizzato, volo-bus-hotel- escursioni-guida turistica- souvenirs. Avete mai notato che spesso sono le guide turistiche a consigliarvi dove acquistare i presenti da portare a casa? Avete notato che la guida vi ha preceduto nel negozio, si è fermata amabilmente a chiacchierare col proprietario, si è assicurata che tutti faceste acquisti per poi lasciare il negozio per ultima? E, per caso, dopo aver fatto acquisti e confrontato i prezzi con gli altri negozietti, avete avuto l’impressione che abbiate speso troppo? Scommetto di sì, ma che foste a Roma, a San Pietroburgo, a Napoli o a Mosca, ancora una volta, la situazione sarebbe stata esattamente la stessa.

Vogliamo poi parlare di etichette? Se si riceve un invito a cena, è buona norma portare un dono: fiori, vino, dolci o quant’altro. Mai rifiutare ciò che si mette in tavola, assaggiare tutto, a costo di scoppiare, per non offendere l’ospite. Notate qualche differenza con le nostre usanze, forse?

Sarà frutto della globalizzazione? O forse di tradizioni che affondano le proprie radici in tempi remoti? Chissà. Certo è che un doppio filo ci lega a quella popolazione e che le distanze, oggi come allora, sono solo una questione di geografia.

Come fare, dunque?

1. Non siate viaggiatori creduloni. Andate sì in vacanza, ma non lasciate mai a casa lo spirito critico e il buonsenso;
2. Non siate prevenuti ma accertatevi che nessuno possa fregarvi;
3. Occhio ai borseggiatori;
4. Ascoltate i consigli, poi valutate il da farsi con la vostra testa;
5. Sappiate conformarvi alle abitudini del posto;
6. Non siate turisti ignoranti. Prima di partire documentatevi sui luoghi e sulle usanze.

Se seguirete questo piccolo vademecum, potrete andare ovunque senza il timore di apparire maleducati, di trovarvi in difficoltà o incappare in situazioni poco piacevoli.

Booking.com

© 2014 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

Kyoto, cosa fare in tre giorni

Kyoto, mini guida per 3 giorni in Giappone

Dopo aver visitato Kyoto in inverno ho pensato a quanto potrebbe essere incredibilmente meravigliosa in primavera. Kyoto mi è piaciuta da impazzire,...