Embassy a Rimini, la nuova vita del club in Riviera

A Rimini rinasce l’Embassy come nuovo ‘club store food’

A Rimini rinasce l’Embassy come nuovo ‘club store food’

di , | Cosa Fare

Booking.com

embassy_rimini

A Rimini rinasce la villa dell’ Embassy ed ha tutta l’intenzione di divenire il centro della nuova movida estiva riminese. Proprio in quella palazzina in pieno stile Liberty che fu anche ambasciata americana ed icona di quella Rimini in smoking e abiti da gran sera, dove si esibirono grandi artisti come Mina o Fred Buscaglione e che quest’anno celebrerà il suo ottantesimo compleanno, prenderà vita un nuovo format: l’Embassy club, store, food’.

Non si vuol fare alcun verso ai blasonati Eataly presenti sul territorio, ma si vuole creare un nuovo luogo d’incontro che soddisfi le nuove esigenze del palato ma anche del divertimento con un format che traghetti l’Embassy nel futuro. Grande attenzione infatti verrà data proprio all’ alimentazione, alla qualità dei cibi serviti, ma anche alla moda.

La ristorazione presente all’interno avrà un approccio di tipo “Food-POP” grazie alla preziosa collaborazione dello chef Luca Mei (ex Farini 13) e del barman professionista Marco Delbianco. Le diverse esigenze del gusto avranno come loro sedi il giardino attorno alla palazzina e la grande terrazza, oltre all’american bar posto al secondo piano. Non solo food, ma anche anche ‘store’.

Al primo piano saranno presenti marchi d’abbigliamento come Superdry e prodotti gastronomici del territorio. Non mancheranno i vini e tra questi avranno un ruolo di primo piano le bollicine della Franciacorta ma verranno valorizzati anche i piccoli ‘vigneros’. Chiunque potrà entrare dentro il nuovo Embassy, anche solo per visitarne gli spazi ed osservare le fotografie dell’epoca e che arrivano fino ai giorni nostri. A nove anni dalla sua chiusura e dopo un’attenta ristrutturazione di quella che fu Villa Cacciaguerra, il nuovo Embassy sarà aperto tutto l’anno eccezion fatta per i mesi di febbraio e novembre, necessari anche per le esigenze organizzative.

I tre differenti spazi saranno aperti al pubblico dalle 11 di mattina fino a due ore dopo la mezzanotte ed oltre allo store, all’american bar e all’Embassy restaurant saran presenti anche un fruit-bar con frutta selezionata e già tagliata ed una Street-drink dove degustare apertivi ed il meglio dei vini fermi e bollicine nazionali e francesi. Cucina, moda, cultura, comunicazione ed eventi sono gli elementi dell’innovativo mix che propone il nuovo progetto Embassy e che ha riaperto i battenti questo lunedì 23 giugno scorso.

Booking.com

© 2014 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

48 ore a Rimini, tour di 3 giorni low cost in Riviera

Cosa vedere a Rimini e dintorni

Un Tour di 3 giorni a Rimini per 48 ore tra divertimento, storia e cultura è possibile. Rimini non è una città grandissima, si gira molto bene in...