QC Terme di Roma, una giornata di relax, la recensione

Una giornata di benessere: Qc Terme Roma

Una giornata di benessere: Qc Terme Roma

Una giornata di relax al QC Terme di Roma, come nasce, gli ambienti, la sauna, le piscine, l'idromassaggio ma anche la recensione dell'aperitivo e del pranzo presso la struttura, leggi il post.

di , | Cosa Fare

Booking.com

La nostra vita quotidiana scorre inesorabile, frettolosa, stressante: è così per tutti, studenti, mamme, uomini in carriera, nonni. Lo stile di vita nell’epoca della globalizzazione ci schiaccia, inutile negarlo, in una marea di incombenze. Sempre di corsa, spesso arrabbiati, oserei dire nevrotici. Ormai il tempo è diventato un lusso per pochi, la risorsa più preziosa di cui avremmo tanto bisogno ma che non basta mai.

Proprio pensando alla fame di tempo ed al bisogno di prenderci spazio per noi e per le persone che amiamo recenetmente mi è venuta in mente un’idea: trascorrere un’intera giornata lontana dalle incombenze quotidiane, dal rumore, dal traffico, dallo smog, dal telefono e dedicarla completamente al relax ed al benessere, condividendo questi rari momenti di pace con le persone che amiamo di più.

Così è nata l’idea di trascorrere una giornata alternativa con la famiglia (ma anche con gli amici!) presso le straordinarie QC Terme Roma.

Una giornata di relax al QC Terme di Roma

Si avete capito bene, una intera giornata da trascorrere con la famiglia in totale relax all’interno di un favoloso centro benessere: niente stress, niente fretta, niente confusione, e tutto il tempo a nostra disposizione per rilassarci.

Le terme aprono alle 10.00 al mattino e chiudono alle 23.00. Io consiglio di arrivare non più tardi delle 10.30 al mattino, pranzare nel light cafè e rimanere fino all’aperitivo – che in realtà è un apericena.

A quel punto, dopo una giornata tra idromassaggi saune e lettini sarete più che rilassati e soddisfatti della bella giornata, quindi tornerete a casa con un bel sorriso e la gioia di esservi coccolati come si deve. Come fare? Adesso ve lo racconto.

Alle porte della città eterna, vicinissimo all’aeroporto Leonardo Da Vinci, sorge un posto magico, dalla storia antica.

Infatti l’area su cui si trova il Qc Terme Roma, oggi parco naturale Oasi di Porto, era anticamente un vero e proprio porto fatto costruire dall’imperatore Traiano. Ciò che ne rimane è un lago circondato da un meraviglioso parco: in questa oasi di pace, accanto alla storia gloriosa di Roma, sorge la struttura Qc Terme, hotel e centro benessere, dedicata completamente al benessere della persona. Tutta la struttura si trova all’interno della tenuta nobiliare del Duca Ascanio Sforza Cesarini.

Un luogo unico nel suo genere, sapientemente restaurato e ristrutturato, adibito a paradiso terrestre. Il percorso benessere del Qc Terme Roma è incredibilmente grande, pulitissimo, ben tenuto e curato.

Il personale di servizio è estremamente professionale e gentile allo stesso tempo.

Entrando si ha la sensazione di tornare indietro nel tempo, anzi di fermare il tempo, e di ritornare ai tempi degli antichi romani, alla cui filosofia del benessere sono ispirate queste terme. L’acqua che viene utilizzata proviene proprio da una falda termale locale e viene riscaldata a 37°, permettendo un totale relax pur non avendo proprietà terapeutiche.

Ciò che colpisce ammirando la struttura architettonica, i marmi ed i dettagli di arredo è il connubio tra antico e moderno. Questo è un luogo magico dove il tempo non esiste, ma dove tutto ruota intorno all’ospite, al suo relax ed al suo benessere.

Percorso benessere

Il percorso benessere inizia in un’area sotterranea molto affascinante, ricavata dai magazzini della tenuta, dove tra l’altro un tempo venivano conservate le scorte alimentari.

L’ingresso alle Terme è maestoso e si apre su un lunghissimo corridoio che attraversa tutta l’area benessere e termina all’esterno, nel meraviglioso parco. Il corridoio centrale è interrotto da un piccolo ponte circondato da getti d’acqua a cascata dove farsi massaggiare collo e spalle, da provare senza dubbio per sciogliere la tensione.

Ai lati del lungo corridoio si aprono 4 grandi aree, due per ciascun lato, dove sono ospitate tutte le meraviglie che questo centro benessere offre.

C’è un’area intera dedicata agli idromassaggi, dove troverete più vasche per massaggiare piacevolmente ogni area del corpo e rilassarsi completamente.

Sapientemente armonizzati nelle altre aree ci sono due tipi diversi di bagno turco con vasca di compensazione, 3 saune una più bella dell’altra a tre diverse temperature, una vasca per il percorso kneipp e meravigliose docce emozionali con cromoterapia ed aromaterapia.

Io adoro e consiglio la sauna delle grottesche sia perché  all’interno vi si apre un lucernario che la illumina in modi diversi durante le varie ore del giorno, sia perché è profumata con erbe aromatiche che sono una delizia dei sensi.

Una chicca straordinaria la potete trovare poco prima delle porte di ingresso alla Terme, sulla destra. Qui si inerpica una meravigliosa scala in marmo che porta ad una area relax al piano superiore dove rilassarsi sorseggiando una tisana con tanto di caminetto accesodurante la stagione fredda! Adiacente a questa sala ce n’è un’altra che ospita carrozze d’epoca: qui è possibile rilassarsi con luci soffuse su comodi materassi adagiati sul pavimento e, perché no, schiacciare un pisolino.

Tutta questa zona è dedicata al riposo, al rilassamento, al silenzio ed alla meditazione. L’aria sembra quasi rarefatta, in inverno il camino scoppietta allegramente, tu sei comodamente seduto su una sedia a dondolo colma di cuscini imbottiti, niente e nessuno pare poter turbare una quiete così profonda.

Il parco

La meraviglia del Qc Terme Roma non finisce nel percorso sotterraneo. Il lungo corridoio dell’area benessere infatti conduce al parco che circonda la struttura, dove potrete ammirare prati curati ed alberi svettanti che fanno da cornice alla restante parte del percorso benessere.

Anche nella stagione fredda è possibile usufruire della vasche esterne perché l’acqua è adeguatamente riscaldata: un’esperienza assolutamente da provare!

Sparse nel parco troverete numerose vasche idromassaggio integrate armoniosamente nel paesaggio; inoltre c’è una piscina di acqua fresca proprio accanto ad una meravigliosa sauna che ha una intera parete in cristallo per permettere di ammirare i colori della natura: il parco, il cielo, gli animali, insomma un sogno.

Inoltre non mancano lettini, confortevoli sdraio a dondolo e cuscinoni sospesi, sparsi ovunque ad hoc per permettere un relax immersi nella natura. A completare il percorso, all’esterno, c’è una struttura vetrata che ospita tutto il giorno divanetti e dispenser con bevande calde ed acqua.

La sera, dalle 18.30 fino alle 21.00, qui viene servito un ricco aperitivo freddo con pizza, panini, pizzette, stuzzichini vari e frutta. Il tutto annaffiato da vino e prosecco a volontà.

In inverno la struttura è riscaldata dalle stufe a fungo mentre subito all’esterno ci sono dei veri e propri caminetti circondati da comode poltroncine… insomma un aperitivo in accappatoio davvero indimenticabile!

Consigli furbi

Ricapitolando, ecco qualche consiglio per usufruire al meglio della vostra giornata al Qc Terme Roma:

  • Arrivate entro le 10.30 per non fare la fila
  • Gli armadietti si chiudono con il braccialetto che vi verrà fornito in dotazione quindi non serve lucchetto.
  • All’ingresso vi daranno un kit composto da 1 paio di ciabattine, 1 telo ed 1 accappatoio.
  • Vi consiglio di portare le vostre ciabattine, altrimenti sarà facilissimo confonderle con quelle degli altri ospiti
  • Portate almeno uno o meglio 2 costumi asciutti come ricambio. Per andare a pranzo e per l’aperitivo vi farà piacere essere asciutti.
  • Potete cambiare sia i teli che gli accappatoi alla lavanderia ma pagherete la differenza (2 euro per l’accappatoio pulito): nessuno vi vieta quindi di portarvene uno da casa asciutto e morbido che vi servirà esclusivamente per andare a mangiare e per prendere l’aperitivo.
  • Gli spogliatoi sono dotati di prodotti per la doccia, creme viso e creme corpo in quantità, non serve portarli da casa. Ci sono anche degli asciugacapelli a disposizione.
  • Il consiglio più importante: siete un centro benessere, quindi rilassatevi, fate tutto con molta calma, dimenticatevi l’orologio e godetevi il vostro tempo con la famiglia.

Non è difficile capire che sono entusiasta di questa struttura: è situata in una location incantevole, è basata su una filosofia di benessere a tutto tondo in cui la cura di sé ed il tempo per le persone care sono centrali, tutto è curato e pulitissimo, inoltre si mangia bene.

Booking.com

© 2017 - Riproduzione riservata

Mini guida

48 ore a Roma tutta a piedi

Roma a piedi cosa vedere in tre giorni

Pensare ad una guida low cost a Roma in 48 ore, è stato abbastanza difficile. Potrei essere scontata su alcuni aspetti, ma vedere Roma in un weekend...