Perth escursioni, cosa vedere nell'Australia Occidentale

Perth, Australia Occidentale, tre idee low cost

Perth, Australia Occidentale, tre idee low cost

Gli itinerari più belli da fare partendo da Perth e dall'Australia Occidentale. Cosa visitare per escursioni a contatto con la natura sia in spiaggia che nell'entroterra, leggi il post.

di , | Cosa Fare

Con una media di ben 265 giorni di sole annui, gli abitanti della capitale dello stato dell’Australia Occidentale possono davvero ritenersi fortunati. A parte un paio di mesi più freddi (tra luglio e settembre), il clima a Perth è molto mite e consente lo svolgimento di numerose attività all’aria aperta durante quasi tutto l’anno.

perth-camping

E come passare un indimenticabile  weekend in una delle città più isolate al mondo, se non andando qualche giorno in campeggio ad appena un paio di ore da casa, armati di barbeque, marshmallows, e in compagnia di amici? Ecco tre idee per un fine settimana all’aperto per soddisfare un po’ tutti: amanti del mare, della montagna, e del relax a contatto con la natura.

perth-jurien_sealions

Jurien Bay e i il Deserto dei Pinnacoli

Jurien Bay è una località di mare 220 km a nord di Perth, raggiungibile in poche ore di macchina. Il campeggio più caratteristico della zona (circa $10 a macchina), che si trova pochi chilometri a nord della cittadina lungo la Indian Ocean Drive, altro non è che una serie di piccoli spazi all’aperto, nascosti tra le dune di sabbia che portano al mare. Se siete fortunati e arrivate per tempo, riuscirete ad accamparvi vicino alla riva dell’oceano e ad addormentarvi cullati dal rumore delle onde che si infrangono.

perth-Pinnacles

Jurien Bay è la località perfetta per gli amanti del mare, del kitesurfing e del canoeing. Una delle attrazioni della zona, da non perdere per nessun motivo, sono i celebri Pinnacles (o deserto dei Pinnacoli), che si trovano alle estremità del parco nazionale di Nambung, poco a sud di Jurien Bay. Si tratta di una zona desertica caratterizzata dalla presenza di migliaia di formazioni rocciose simili per forma e grandezza a dei menir, la cui altezza può raggiungere i quattro metri.

perth-Stirling Range

Il parco nazionale Stirling Range

Stirling Range è un parco nazionale a 340 km a sud-est di Perth. Tra le varie colline e montagne che si innalzano all’interno del parco, Bluff Knoll è sicuramente la cima più famosa: con i suoi 1099 m sul il livello del mare, è anche la vetta più alta nella parte meridionale dell’Australia Occidentale. La vista dalla cima è davvero mozzafiato: si può ammirare l’estendersi delle montagne del parco e, se si è fortunati e il cielo è chiaro, è possibile vedere la costa davanti alla cittadina di Albany.

La salita non è particolarmente impegnativa e non richiede un livello di fitness elevato. Andata e ritorno sono circa 6km, un tragitto che si conclude tranquillamente in tre/quattro ore. Il campeggio più vicino è a circa 30km dalla base, e costa $25 a macchina. Consiglio: portarsi tanta acqua e non dimenticarsi una giacca un po’ imbottita e antivento.

perth-Wave Rock

Wave Rock e la grotta di Mulka

Wave Rock è una formazione rocciosa naturale che assomiglia in tutto e per tutto ad un’onda gigante (altra ben 14 metri e lunga 110) che sta per infrangersi. La roccia è parte della riserva Naturale di Hayden Wildlife Park e si trova vicino alla cittadina di Hyden, a quattro ore di macchina ad est di Perth. Il campeggio più vicino è a pochi minuti a piedi dall’ ”onda” (i prezzi oscillano tra $10 e $25).

Un’altra attrazione (gratis) da non perdere assolutamente è la grotta di Mulka, dove è ancora possibile ammirare tracce di arte aborigena lungo le pareti e il soffitto. Il nome Mulka è legato a una leggenda aborigena. Mulka era il figlio illegittimo di una “coppia proibita”, alla quale era stato vietato sposarsi. Si narra che la punizione per i genitori, colpevoli di aver infranto la legge, fu dare alla luce un figlio con gli occhi storti: Mulka. Il ragazzo a causa di ciò era incapace di lanciare con precisione l’asta durante le battute di caccia, tant’è che frustrato dalla situazione, iniziò a cacciare e a cibarsi dei bambini del villaggio, seminando il terrore tra gli abitanti. La grotta, dove si possono osservare impronte di mani molto grandi, era il suo rifugio.

© 2015 - Riproduzione riservata

Mappa