Oxford: 10 cose da vedere, compresa la sala di Harry Potter

Dieci attrazioni da non perdere a Oxford

Dieci attrazioni da non perdere a Oxford

Cosa vedere a Oxford, 10 cose che non si possono mancare durante una visita alla bella città inglese. Tra queste il Christ Church College, famoso per la sua apparizione nella famosa saga Harry Potter, leggi qui.

di , | Cosa Fare

Booking.com

A solo un’ora di distanza da Londra troviamo Oxford, una delle città universitarie più celebri del mondo nonché città più antica del Regno Unito. Se state pianificando un weekend nella città, di seguito trovate l’elenco delle attrazioni principali assolutamente da non perdere.

oxford-Torre Carfax

1. Torre Carfax

La Torre Carfax è tra i monumenti più antichi ed è ciò che rimane della secolare di Saint Martin Church del XIII secolo.  La torre è considerata il centro della città. Il nome “Carfax” ha origine dal termine francese “Carrefour” o “Crossroads”. Situata al bivio tra Aldate’s, Cornmarket Street, Queen Street e la via principale di Oxford. Se vi trovate da queste parti, dovete assolutamente provare a salire sul ponte di osservazione passando per una stretta scala a chioccia. Da lassù rimarreste senza fiato contemplando lo skyline della città.

oxford-Radcliffe Camera

2. Radcliffe Camera

The Radcliffe Camera è il simbolo per eccellenza della città nonché uno dei palazzi più fotografati. La biblioteca, che al suo interno ospita una vasta sala lettura, grazie al suo aspetto circolare è costantemente illuminata dalla luce del giorno.

Per visitare l’interno della struttura è necessario partecipare ad una delle visite guidate proposte.

Progettata da James Gibbs in stile neoclassico, venne costruita tra il 1737 e 1749 come sede della Radcliffe Science Library. E’ situata a Sud dell’Old Bodleian, a nord della Saint Mary’s Church e il Brasenose College, ad ovest, e All Souls College ad est. Per maggiori informazioni sugli orari di apertura potete consultare il sito ufficiale.

oxford-Christ Church College

3. Christ Church College

Il Christ Church College è il College più popolare di Oxford. I suoi maestosi e storici edifici sono stati scenario delle riprese della saga cinematografica di “Harry Potter”.
Fondato nel 1524 dal Cardinale Thomas Wolsey, ii College vanta numerosi studenti divenuti poi personaggi illustri. Alcini esempi sono John Locke, il poeta WH Auden, Charles Dodgson e i tredici primi ministri britannici. L’ingresso principale è situato sotto l’imponente Tom Tower. A Sud del College si trova il Christ Church Meadow, uno dei polmoni verdi della città. ideale per un pic-nic in completo relax. Ecco il sito del College.

oxford-river

4. Passeggiata lungo il fiume

Dal Christ Church College si può raggiungere il fiume attraverso un incantevole viale alberato per poi proseguire lungo il sentiero che costeggia la riva.  Se volete godere a pieno la romantica atmosfera di Oxford, non c’è niente di meglio che fare una piacevole passeggiata lungo il fiume Tamigi. Il paesaggio è suggestivo e potete fare una pausa relax prima di riprendere il vostro tour.

oxford-orto-botanico

5. Orto botanico

L’orto botanico è parte integrante della storia della città e dell’Università nonché l’orto botanico più antico di tutta la Gran Bretagna. Fondato nel 1621 per la coltivazione di piante a favore della ricerca scientifica contiene più di 8 mila specie su una superficie di 1,8 ettari.
Fu Henry Danvers, primo conte di Danby che, con una generosa donazione all’Università di ben 5000 sterline, a contribuire alla sua realizzazione.

L’orto è diviso in tre sezioni principali: il Walled Garden, circondato dalle mura originali del XVII secolo, e sede dell’albero più vecchio del giardino, il Taxus baccata; la serra dove sono coltivate piante in un ambiente controllato e l’area esterna al muro recintato, tra il Walled Garden e il fiume Cherwell.

oxford-library

6. Bodleian Library

Bodleian Library è una delle biblioteche comunali più antiche nel mondo e anche la più affascinante che si possa visitare. Tutti i visitatori, anche chi è di passaggio, sono i benvenuti ed è inoltre possibile visitare le mostre allestite nell’atrio. A solo 1 sterlina è possibile visitare anche la Divinity School. Per la visita al resto dell’edificio è necessario partecipare ad un percorso guidato. Maggiori informazioni sono presenti sul sito ufficiale.

oxford-Museo Ashmolean

7. Museo Ashmolean

Museo Ashmolean di Arte ed Archeologia è uno dei musei più antichi del mondo e contiene una vasta gamma di sculture greche e romane come l’Apollo di Olympia e il fregio del Partenone. In diversi periodi dell’anno, le sculture vengono sostituite con altre nuove in modo da offrire al visitatore un repertorio sempre diverso. Per lo shopping è presente un mercato coperto nel quale i turisti possono sbizzarrirsi nell’acquisto di prodotti alla moda, vintage o degustare prodotti enogastronomici tipici della cultura anglosassone. Potete consultare il sito ufficiale per maggiori dettagli.

oxford-Sheldonian Theatre

8. Sheldonian Theatre

Il Sheldonian Theatre venne costruito nel 1663 grazie a un progetto di Christopher Wren, all’epoca Professore di astronomia. Dal punto di vista architettonico è ispirato al Teatro di Marcello a Roma. Lo Sheldonian presenta n lo schema del teatro classico romano con una facciata rettangolare e un retro semicircolare. Sul soffitto della sala principale è raffiugurato un dipinto del XVII secolo che rappresenta il trionfo della verità sull’ignoranza. Lo Sheldonian viene utilizzato per spettacoli, concerti o conferenze. I visitatori possono salire fino alla cupola per avere una splendida vista sul centro della città.

oxford-All Souls College

9. All Souls College

L’All Souls College, situato sul lato nord della High Street cittadina e confinante con Radcliffe Square, è considerato uno dei College più particolari. Il suo nome è ambiguo perché in realtà non si tratta di un College dato che non ospita alcun alunno. Inoltre nonostante la denominazione religiosa è completamente laico. Si trova al centro della città ma una volta al suo interno ci si sente distanti dal centro urbano. E’ un College molto ambito tanto che gli ospiti, eletti per l’eccellenza nel loro campo, prendono il nome di “fellow” (compagno) e hanno accesso a stanze che si affacciano su chiostri rinascimentali, biblioteche e vedute meravigliose.

Oxford Covered Market

10. Oxford Covered Market

L’Oxford Covered Market è il mercato coperto di Oxford considerato una vera istituzione da molti anni con ben 50 negozi e varie pasticcerie artigianali specializzate nel cake design. Lo stile raffinato di Oxford è palpabile persino passeggiando per il mercato all’interno del quale avrete l’impressione di immergervi in una fiaba.  L’atmosfera del mercato è molto particolare. Le boutique e le pasticcerie artigianali sono gli elementi chiave che differenziano questa enorme galleria dai tradizionali mercati di stampo prettamente commerciale.

Booking.com

© 2016 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

48 ore a Londra, mini guida per 3 giorni low cost

Cosa vedere a Londra in 3 giorni

Quando un uomo è stanco di Londra è stanco della vita, diceva Samuel Johnson e noi siamo d'accordo con lui. Stancarsi di Londra è praticamente...