Nepal, quando andare e cosa vedere, le montagne, il trekking e le religioni

Nepal, quando andare e cosa vedere

Nepal, quando andare e cosa vedere

Trekking in Nepal ma non solo, quando andare in Asia e in Nepal per le scalate migliori, quali città vedere se non si ama fare trekking e cosa non mancare per seguire il culto delle religioni.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Volete mettervi alla prova con un trekking? Provare un’escursione sul dorso di un elefante? O preferite piuttosto perdervi fra i templi e seguire il profumo dell’incenso? Allora siete nel posto giusto: il Nepal è quello che fa per voi! E non preoccupatevi, è un Paese che si può visitare tutto l’anno, in base a quello che si vuole fare.

nepal-pokhara
nepal-trekking

Parlando di Nepal la prima cosa a cui si pensa sono le montagne

I periodi migliori per fare trekking sono tra metà Marzo e metà Maggio, e da Ottobre a Novembre. Nel primo periodo troverete un clima molto caldo, soprattutto durante il giorno, e molta foschia, a discapito della visibilità. Occasionalmente scende la pioggia per qualche ora, soprattutto in serata; ma non scoraggiatevi e anzi ringraziate, perché pulirà il cielo e lo spettacolo la mattina successiva sarà assicurato. Nel secondo periodo invece troverete sicuramente più fresco, ma le giornate sono limpide e vi permetteranno di godere di una vista mozzafiato. Se le vostre ferie cadono proprio in Agosto e volete assolutamente fare un trekking, il Mustang fa al caso vostro: trattandosi di una zona deserta il rischio di pioggia è minimo ed è quindi praticabile tutto l’anno (anche se in inverno fa freddo!).

nepal-sarangkot

nepal-asia

Siete amanti delle montagne, ma troppo pigri per un trekking? Ecco a voi un’ottima soluzione: stare comodamente in città. I luoghi migliori sono PokharaSarangkot. Dalla prima potrete vedere il massiccio dell’Annapurna; la seconda è raggiungibile tranquillamente in taxi da Pokhara, e da lì è possibile assistere all’incredibile spettacolo dell’alba sulla catena himalayana: dal Daulaghiri fino all’Annapurna. Se invece vi trovate nella capitale, Kathmandu, dirigetevi con bus o altri mezzi a Nagarkot, dove potrete ammirare niente poco di meno che l’Everest e altri Ottomila… A patto di essere molto fortunati con il meteo!

Il Nepal vi offre l’opportunità di viaggiare dalle alte e maestose cime himalayane fino alla piatta e calorosa giungla. Dirigetevi verso sud, nel Parco Naturale di Chitwan. Il Nepal, oltre alle bellezze naturali, regala anche una splendida parte storica.

nepal-parco-naturale-di-chitwan

Un luogo da visitare è Lumbini, la città dove dicono sia nato il Buddah. A proposito di religioni, Kathmandu e la sua Valle offrono i principali luoghi di culto: per i buddisti si tratta di Bodhnath, lo stupa più grande di tutta l’Asia, e il monastero di Kopan, che sorge su una collina poco sopra Kathmandu; per gli induisti invece c’è Pashupatinath, il tempio che sorge sulle rive del fiume Bagmati e luogo in cui avvengono le cremazioni. Un altro tempio che merita una visita è quello di Swayambuhnath, conosciuto anche come tempio delle scimmie, dove convivono armoniosamente entrambe le religioni. Assolutamente da non perdere sono le tre città reali: Kathmandu, Bhaktapur e Patan. Dei veri musei a cielo aperto, dove è bello perdersi per le loro vie e scoprire ogni volta dei templi nascosti, per poi ritrovarsi nelle splendide piazze che animano queste città.

nepal-lumbini

In generale, sia per i trekking che per  le visite culturali, il periodo da evitare assolutamente è quello delle piogge che va da Giugno a Settembre.

Insomma, di cose da fare e vedere in questo splendido Paese che non smette mai di sorprendere ce n’è per tutti i gusti e per tutte le stagioni… Basta partire!

Booking.com

© 2016 - Riproduzione riservata

Mini guida

Tokyo, cosa vedere nella metropoli del Giappone

Mini guida di Tokyo, cosa vedere in 5 giorni

Tokyo è una città che mi ha molto sorpreso, è enorme e comunque funzionale, i mezzi sono puliti e le strade farebbero invidia a qualsiasi altra...