Natale a Milano, le tradizioni della città lombarda, gli alberi di Natale, le luci

Natale a Milano, tutte le tradizioni della Lombardia

Natale a Milano, tutte le tradizioni della Lombardia

Le tradizioni di Natale a Milano, la festa del Santo Patrono Sant'Ambrogio, le accensione delle luci degli alberi di Natale e il piatto tradizionale della Lombardia: la cassoeula, tutto nel post.

di , | Cosa Fare

Le tradizioni di Natale di Milano iniziano tutte il 7 dicembre. È tradizione, ancora molto sentita, allestire e decorare l’albero di Natale e tutte le decorazioni in casa proprio il giorno del Santo Patrono della città, Sant’Ambrogio, per l’appunto il 7 dicembre.

La città ovviamente e tutta la bellissima Galleria Vittorio Emanuele, sono già addobbate a festa da qualche settimana, a uso e consumo dei turisti del quadrilatero della moda, ma il prestigioso ed imponente albero di natale di Piazza Duomo viene acceso proprio la sera del 7 dicembre, quasi in concomitanza dell’inizio della prima della Scala nella piazza attigua. Quest’anno sarà Puccini con la sua Madama Butterfly ad aprire le danze del salotto milanese per eccellenza.

Si possono trovare i mercatini natalizi più belli in Piazza del Duomo e nella nuova e modernissima Piazza Gae Aulenti, nella zona ormai sempre più glamour di Porta Garibaldi.
Non rientra forse nelle tradizioni natalizie meneghine il villaggio di Natale allestito attorno alla nuova Darsena sui Navigli per il secondo anno, ma sono sicura che lo diventerà, con la pista di pattinaggio e la navigazione in battello con Babbo Natale.

Quello che contraddistingue sicuramente il Natale nelle varie città d’Italia è e rimane sicuramente il cibo.
Se gli addobbi, alberi e presepi, si rincorrono pressoché simili da nord a sud, è sulla tavola che ognuno cerca di dare il suo meglio.

Dicembre a Milano è il mese di preparazione del suo piatto tipico invernale per eccellenza, la cassoeula, un intingolo di varie parti del maiale e verze, ortaggio milanese doc.

Ma il pranzo del pranzo di Natale è abbastanza vario, c’è chi prepara la pasta ripiena fatta in casa asciutta oppure in brodo, piatto forte il panettone gastronomico, un panettone né dolce Né salato farcito in vari strati da salse, a piacere.
Non può mancare il Panettone di Milano, dolce nato proprio qui e di cui i milanesi banno fierissimi.

© 2016 - Riproduzione riservata

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo