Banksy a Napoli: qui le sue due opere - Viaggi Low Cost

Banksy a Napoli: qui le sue due opere

di , | Cosa Fare

napoli banksy

Circola in rete la notizia dell’arresto di Banksy, uno dei più famosi e osannati writers di tutto il mondo, sulla cui identità pendono numerosi interrogativi irrisolti.

Sferzante, irriverente, impudico, trasgressivo. Banksy è questo e molto altro. Probabilmente originario di Bristol, ha lasciato la sua firma in molte città italiane e straniere guadagnandosi, oltre alla caccia sfrenata da parte della polizia, anche lodi e onori che gli hanno procurato persino una collaborazione, nel 2009, con il Bristol Museum dalla quale sono nati quelli che sono, a mio avviso, alcuni dei suoi lavori migliori.

Meta dei suoi numerosi pellegrinaggi è stata anche Napoli, in cui ha lasciato due opere, entrambe in pieno centro storico. Una, in via Benedetto Croce, adiacente alla famosa piazza di San Domenico Maggiore, raffigurava Santa Teresa; un’altra La madonna con la pistola a piazza Gerolomini, lungo via dei Tribunali, quasi all’altezza di via Duomo.

Santa Teresa voleva essere una critica al consumismo, infatti la santa era rappresentata con patatine e coca cola in grembo. Uso l’imperfetto perchè, purtroppo, questo graffito è stato coperto nel 2010 dalla scritta di un anonimo writer forse invidioso o forse irrispettoso.

La Madonna con la pistola, invece, resiste ed è in ottime condizioni sebbene nell’agosto 2012 un altro writer abbia apposto uno scippo, per fortuna solo sullo sfondo nero, lasciando intatta la Madonna. Cos’ha di speciale questo lavoro? Non solo la perfezione che contraddistingue il nostro, non solo la pistola che funge da aureola a enfatizzare e condannare un sistema malavitoso che purtroppo affligge Napoli, ma anche e soprattutto il parallelismo con una immagine sacra della Madonna che sta proprio accanto al lavoro di Bansky.

E’ il sacro e il profano. E’ quasi una metafora di Napoli, in bilico tra legalità e corruzione, tra bene e male, tra la fede e la sua strumentalizzazione. Se amate l’arte di strada e se amate l’arte nella sua accezione più ampia, non potete fare a meno di passare per piazza Gerolomini: troverete l’anima e il profumo di un artista ormai diventato leggenda.

© 2013 - Riproduzione riservata

Mini guida

48 ore a Napoli, tour di 3 giorni low cost

Weekend a Napoli: cosa vedere in due giorni

Per un viaggio a Napoli non vi basterà un weekend, dovrete senza dubbio ritornare. Per un viaggi a Napoli non vi basteranno due occhi e una bocca...

Meteo

Napoli
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!