Le cose gratuite nelle città più care al mondo - Viaggi Low Cost

Le cose gratuite nelle città più care al mondo

Le cose gratuite nelle città più care al mondo

di , | Cosa Fare

Dopo essere rimasta piacevolmente sorpresa da un post (un altro meraviglioso post) di Lonely Planet sulle cose gratuite nelle città più care al mondo, ho deciso di riproporlo anche qui. Innanzitutto perché non tutti troveranno facilmente quell’informazione, dato che è in inglese e nel sito ufficiale di Lonely Planet, seconda cosa perché non è tradotto in italiano e allora…ci penso io.

Tokyo

1. Tokyo Metropolitan Government Building – edificio governativo metropolitano di Tokyo, la vista dal 45 ° piano offre strabilianti panorami di Tokyo e il Monte Fuji.

2. Sony Building – quattro piani di alta tecnologia tutti da provare e per giocare. Uno spettacolo che in tanti apprezzeranno.

3. Yoyogi Park – stretta tra il caos di Shibuya e Harajuku, offre tantissimi monumenti. Da visitare nel fine settimana per vedere rockabillies ballare o fare una passeggiata al vicino Santuario Meiji Shinto per vedere matrimoni tradizionali.

Oslo

1. Galleria Nazionale – il più grande galleria di Norvegia, qui si trova L’urlo di Edvard Munch, così come molti altri grandi europei come Picasso e Modigliani.

2. Astrup Fearnley Museum – in questo museo si trovano le sculture in ceramica dorata di Michael Jackson e Bubbles, da Jeff Koons.

3. Fiaccolata Riverwalk – una passeggiata lungo il fiume Akerselva è bella tutto l’anno, ma il tempo la vostra visita per settembre, quando un lungo tratto di essa è pezzato con migliaia di fiaccole e candele, e feste celebrare l’equinozio autunnale.

Sydney

1. Boardwalk Bicentennial Park – passeggiare sul lungomare o nella splendida scogliera da Bondi Beach a Coogee.

2. Concerti a St James – la chiesa più antica di Sydney ospita visite guidate gratuite e concerti gratuiti nei suoi dintorni architettonicamente affascinanti.

3. Museo d’Arte Contemporanea – un museo gratuito sia per quanto riguarda le esplorazioni della moda (Leigh Bowery, Vivienne Westwood), fotografia (Cindy Sherman, Annie Leibovitz) che per affascinare i bambini e avvicinarli all’arte.

Fonte ufficiale Lonely Planet.

© 2011 - Riproduzione riservata

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo