La Città di zenzero di Bergen, in Norvegia - Viaggi Low Cost

La Città di zenzero di Bergen, in Norvegia

di , | Cosa Fare

Se ieri vi avevamo proposto un week-end nella capitale danese, quest’oggi ci spostiamo più a Nord e arriviamo a Bergen, seconda città più grande della Norvegia dopo la capitale. Qui nella costa si arriva in aereo facendo scalo proprio ad Oslo o con una tratta panoramica in treno seduti comodamente su sedili orientabili a 360°. Il viaggio in treno attraversa l’altopiano dell’Hardangervidda: scorci fantastici che in inverno si fanno ancora più suggestivi e in estate sono punti di partenza di escursioni per appassionati di trekking. Solo per citarne qualcuno, vi ricordiamo Myrdal, Finse (la stazione norvegese con l’altitudine più alta, 1222 mt), Haugastøl, Ustaoset e Geilo. Per gli orari e le prenotazioni, visitate il sito delle Ferrovie Norvegesi (NSB). I treni norvegesi sono di una precisione nauseante e all’interno di ogni carrozza possiedono un piccolo spazio adibito a nursery con giochi e divertimenti per i più piccoli.

La cittadina di Bergen è una bomboniera di 250.000 abitanti. Il quartiere che dà sul mare, Bryggen, sede della Lega Anseatica fino al XVIII secolo, è stato classificato Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Camminare tra i vicoli delle case di legno colorate è come un viaggio con una macchina del tempo. Davanti a Bryggen sorge il porto dove ogni mattina partono le navi turistiche in direzione dei Fiordi.

Negli ultimi giorni di Novembre la via centrale di Bergen, Strandgaten, viene addobbata nella sua veste natalizia e il “Galleriet Shopping Senter” ospita la “Città di zenzero”. Nel 2010 ben 100 mq di esposizione erano adibiti a miniature di case, personaggi, strade, navi, porti, tutte realizzate in pasta di zenzero dai bambini delle scuole elementari della città aiutati dai più grandi. Un appuntamento da non perdere per un Natale insolito e affascinante.

Per mangiare lowcost vi consigliamo di pranzare o cenare al “Mercato del Pesce”, numerose bancarelle di nazionalità diversa che offrono a poco prezzo pesce appena pescato. Dallo stoccafisso al merluzzo, passando per fritture miste e filetto di balena: ce n’è per tutti i gusti e il gusto è veramente eccellente.

Appena arrivati a Bergen, infine, vi consigliamo la Bergen Card. Potete usufruire, così, di corse gratuite in autobus nel centro cittadino, ingressi gratuiti in musei a attrazioni turistiche e possibilità di sconti su tour turistici anche in direzione dei Fiordi.

© 2012 - Riproduzione riservata

commenti

i panini al salmone del mercato del pesce di Bergen erano buonissimi!

Francesca

novembre 28, 2012 | Rispondi | report

    Pagherei oro per assaggiare nuovamente il salmone del mercato del pesce di Bergen. Hai ragionissima…

    twitter

    Mauro

    novembre 29, 2012 | Rispondi | report

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!