Isola d'Elba, dove mangiare e dove dormire per una vacanza sull'isola

Isola d’Elba: consigli per mangiare e dormire

Isola d’Elba: consigli per mangiare e dormire

Due consigli per stare bene all'Isola d'Elba: dormire all'Hotel Etrusco a Rio Marina e mangiare da re a Pomonte, da Sophie, tutti i consigli per una vacanza sull'isola Toscana.

di , | Cosa Fare

Una vacanza all’Isola d’Elba: chissà quanti la stanno sognando. La maggiore isola dell’Arcipelago Toscano offre centinaia di spiagge incantevoli, libere o attrezzate e fondali cristallini e ricchi di pesci. Le cittadine balneari hanno un loro fascino e altrettanto quelle nell’entroterra, un po’ arroccate, solitarie e dove il tempo sembra essersi fermato.

La ricettività dell’isola è importante, dai campeggi ai villaggi, dalle pensioni agli hotel di lusso con spiaggia privata. Ognuno può programmare la sua vacanza secondo gusti e budget: visto il nome di questo sito i miei suggerimenti fanno bene al portafoglio e sono sperimentati al 100% come riferimenti di qualità.

Hotel Etrusco a Rio Marina

La zona è quella mineraria, costa est. Nella zona di Rio Marina, anzi a metà strada fra la vivace Rio Marina, affacciata sul mare con il suo porticciolo turistico – ma ci arriva anche  il traghetto da Piombino, il collegamento con la terraferma – e Rio nell’Elba, la cittadina “di montagna” in un contesto naturale un po’ campestre potete pernottare all’Hotel Etrusco. E’ un hotel a conduzione familiare, dall’atmosfera non pretenziosa, dove l’ospite viene accolto con un sorriso da Barbara che tiene in collo il figlioletto. L’Hotel è stato recentemente ristrutturato, ha un parcheggio, è circondato da un bel giardino con piante stupende di limone e bouganville, un paio di terrazze che affacciano sul verde della vallata e tanto spazio esterno per rilassarsi.

Le camere sono semplici ma confortevoli con bagno privato e aria condizionata. Una caratteristica che a me è piaciuta: nelle camere non c’è la televisione, è una scelta della proprietà, la televisione è presente nel salotto comune. Negli spazi comuni c’è anche il collegamento gratuito al wi-fi. Personalmente non l’ho sperimentato, ma l’hotel fa ristorante, aperto anche agli esterni su richiesta: una grande sala che si protende anche nella terrazza, dove si gustano piatti di pesce e dai sapori mediterranei.  I prezzi dell’ Hotel Etrusco variano ovviamente a seconda della stagione: quando sono andata io (maggio) per trattamento B&B abbiamo avuto un prezzo scontato di € 32 a persona (il prezzo da listino era € 39). Tutti i prezzi sono comunque pubblicati sul loro sito.

Ristorante Pizzeria Sophie

Per il consiglio dove mangiare sono a chiedere comprensione: nella mia esperienza di vari anni, ho constatato che all’Isola d’Elba si mangia benissimo, sia il pesce che è ovviamente fresco e cucinato come Dio comanda che la cucina più di terra, perché l’isola è molto coltivata e ha un buon clima, adatto alle colture. Ma anche in questo caso, dovendo fare una segnalazione, mi oriento su una zona, sulla costa sud, quella più rocciosa e brulla, dove ogni tanto si apre come un’insenatura e lì dentro è racchiuso un paesino con la sua spiaggia. Pomonte, ai piedi dell’imponente Monte Capanne, è uno di questi paesini. La calma che vi si respira è incredibile, soprattutto addentrandosi all’interno, fra le casette bianche da cui spuntano piante rigogliose di agrumi e bouganville. In una di queste stradine troverete il ristorante Sophie.

Una grande sala  al primo piano e una terrazza che guarda il paese da una parte e il monte dall’altra. La cucina e il forno a legna sono a piano terra. Sophie ha un menù fatto di pizza e piatti di pesce, sempre abbinati con le verdure di stagione. Appena ti metti a sedere al tavolo ti portano un cestino di focaccia all’olio calda, appena uscita dal forno, un gesto gentile, come tutto il servizio che è cordiale e amichevole.

Ottimi antipasti di sostanza, primi fantasiosi e piatti di pesce di ottima qualità. La carta dei vini comprende le produzioni elbane. Si spendono circa 30 euro con il vino, scegliendo il pesce; conto più basso orientandosi sulla pizza. Sulla qualità niente da obiettare, l’atmosfera è amichevole, i bambini vengono trattati bene.

© 2017 - Riproduzione riservata

Mini guida

48 ore a Volterra, la Toscana per 3 giorni low cost

Tre giorni tra Volterra, San Gimignano e la Val d'orcia

Volterra è uno dei Borghi della Toscana più amato dagli italiani e anche dai turisti. Volterra è un luogo ricercatissimo, non solo perché davvero...

Meteo

Toscana
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!