I simboli di Londra e Parigi diventano sostenibili - Viaggi Low Cost

I simboli di Londra e Parigi diventano sostenibili

di , | Cosa Fare

Un motivo in più per visitare da oggi Londra e Parigi è la comunicazione delle due capitali europee di scegliere la via della sostenibilità dei loro luoghi simbolo: la Torre Eiffel e il Tower Bridge. I due monumenti infatti saranno sottoposti presto ad un restyling che permetterà di abbassare notevolmente i consumi energetici e l’impatto ambientale.

Sulla Tour Eiffel verranno installati 4 pannelli solari e pale eoliche, intervento che permetterà di dimezzare il consumo di elettricità per l’illuminazione e ottenere in modo sostenibile il 50% dell’acqua utilizzata per bagni e ristorante.

In passato già la Torre ha sostituito le ben più comuni lampadine con dispositivi a Led e l’utilizzo esclusivo di vernici ad acqua. Recentemente inoltre le luci sono state ridotte da 10 a 5 minuti ad ogni mezzanotte, infine la raccolta differenziata viene da tempo usata all’interno della Torre Eiffel.

A Londra in vista dei Giochi Olimpici del 2012 il Tower Bridge sostituirà le classiche lampadine con illuminazione a Led che oltre a migliorare l’illuminazione del ponte stesso permetteranno di risparmiare il 40% del consumo elettrico. Inoltre l’intervento permetterà di installare sul ponte anche dei luminosi cerchi per celebrare i Giochi Olimpici, non male vero?

© 2011 - Riproduzione riservata

Mini guida

48 ore a Londra, mini guida per 3 giorni low cost

Cosa vedere a Londra in 3 giorni

Quando un uomo è stanco di Londra è stanco della vita, diceva Samuel Johnson e noi siamo d'accordo con lui. Stancarsi di Londra è praticamente...

Meteo

Londra
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!