Hawaii, vacanza low cost, ecco come - Viaggi Low Cost

Hawaii, vacanza low cost, ecco come

Hawaii, vacanza low cost, ecco come

di , | Cosa Fare

hawaii

Altra città americana, altra sfida: cercare di non farsi svenare. «La spesa media per un turista cinese è 315$ al giorno», racconta la PR del bellissimo HaleKulani Hotel (5*), ma da noi le stanze costano fino a 7000$. Mh, forse è bene rinunciare ad un po’ di lusso. Ci sono buone offerte e pacchetti offerti da HotelPlan, oppure si può contare sul couch surfing. Ci sono numerosi ostelli, ma attenzione: potrebbero essere infestati da studenti per lo spring break, un weekend alcolico o lunghe e decadenti vacanze estive. Se cercate una vacanza rock’n’roll questa è la soluzione che fa per voi. Dormire non è sempre necessario.

Per visitare l’isola non serve un’auto. Il servizio bus è ottimo e veloce. Vi porta dall’aeroporto fino a Waikiki, la spiaggia più famosa dell’isola, cuore pulsante di Honolulu. Inoltre una serie di autobus locali possono portarvi a tutte le destinazioni più importanti. Evitate anche le bici: costano troppo, come il noleggio di qualsiasi mezzo.

Lasciate perdere ristoranti di lusso e facezie per turisti (giri in sottomarino, lezioni di surfing acrobatico, spettacoli di Hula improvvisati). Concentratevi piuttosto sulla cultura locale, quella autentica dei nativi hawaiani, nipoti degli antichi popoli polinesiani, e sulla natura splendida di queste isole da sogno. Due “must-do”: il bellissimo museo di cultura polinesiana (gli antenati degli hawaiani), il Bishop Museum, dove conoscere arte, tradizioni, spostamenti di questo incredibile popolo che ha solcato il pacifico in lungo e il largo, con imbarcazioni ben più modeste delle caravelle di colombo e la Northern Shore, con le sue spiagge poco battute dai turisti (un consiglio: se cercate la natura selvaggia saltate pure Ohau, l’isola dove si trova Honolulu, anche se il volo di transfer vi costerà un extra).

Se siete appassionati di storia, il sito di Pearl Harbor è decisamente imperdibile. L’ingresso alle esibizioni e al memoriale è gratuito. Mentre si paga – e profumatamente – la visita alla stazione navale e alla USS Arizona, una delle navi simbolo distrutte durante “l’Operazione Z”, quando per la prima volta gli Usa si trovarono in ginocchio. Guardate di sottecchi i giapponesi compiaciuti che visitano il sito.

Se c’è una spesa che non potete rinunciare è quella per fare una nuotata con i delfini lungo le coste settentrionali di Ohau. Attenzione alle compagnie che vi portano in barca e non vi fanno tuffare in mare (per quello chiedono un extra) oppure ai cialtroni che non hanno nessun rispetto per gli animali e per la barriera corallina. L’unico risultato sarà che avrete buttato un sacco di soldi e visto solo qualche tartaruga da lontano. Ci sono però compagnie come Sail Hawaii (sailhawaii.com) che sanno fare il lor mestiere in maniera professionale: rispetto dell’ambiente, conoscenza degli animali, competenza scientifica e buona organizzazione del viaggio. Costa un poco di più di altri tour: ma questa sarà l’unica esperienza non low-cost. Aloha!

© 2012 - Riproduzione riservata

commenti

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo

Mappa

Hawaii

Si trova in:

Hawaii, Polinesia, Stati Uniti d'America (Nord America)

Mini guida

Miami, cosa vedere in tre giorni

Miami mini guida, cosa fare in tre giorni

Se fosse un colore sarebbe il rosa shocking, se fosse un profumo sarebbe il pungente aroma della cannella, se fosse una musica sarebbe un sensuale...

Meteo

Stati Uniti d'America
C
% humidity
wind:
H • L