Filippine, vacanza low cost, 10 motivi per visitarle

10 motivi per andare nelle Filippine

10 motivi per andare nelle Filippine

di , | Cosa Fare

Booking.com

foto-fiume-sotterraneo

Sento difficilmente parlare gli italiani di andare a visitare le Filippine, questo magnifico paese che nel giro di pochi anni ha incrementato notevolmente il giro turistico.
Ecco 10 buoni motivi per andare a visitare questo paese!

1. Inglese

Uno dei primi motivi che va assolutamente messo al top della lista poiché essenziale in un viaggio, è che questo popolo ha un livello di inglese che permette la comunicazione con tutti. La lingua principale e’ il Tagalog ma a scuola gran parte delle materie vengono studiate da parte degli studenti in inglese, quindi questo permette di avere una comunicazione certa con tutti I teenager sino ai 40enni. Quindi se non riuscite a comunicare con qualche filippino/a basta chiedere a qualche ragazzo/a e l’aiuto vi sara’ dato.

2. Persone amichevoli

Un secondo motivo per Il quale questo paese va assolutamente visitato e’ legato sempre alla popolazione ma questa volta al comportamento che hanno nei confronti dello straniero, assolutamente amichevole. Precisiamo che le Filippine e’ un posto sicuro da viaggiare persino se siete una ragazza al primo vostro viaggio in solitaria. Bisogna avere degli accorgimenti nel girare da soli per delle strade buie e con un basso impatto di passeggianti, per il resto sentitevi liberi di affitare motorini, biciclette e prendere I vari trasporti pubblici. Se siete dei viaggiatori coraggiosi, vi verrà chiesto di visitare la loro casa e mangiare con loro per scambiare delle chiacchere senza chiedere nulla in cambio se non la vostra presenza.

3. Budget

Passiamo a parlare del fattore economico, quello che ti regala una marcia in più in questo viaggio. Non parliamo di volo costoso, poiche’ dobbiamo considerare che le Filippine si trovano in un altra parte del mondo e non son proprio dietro l’angolo. Non importa che tipi di turisti siete ma i prezzi da queste parti sono notevolmente bassi, nel caso siate un backpacker, il budget giornaliero si puo’ aggirare sui 20 euro che comprendono mangiare, bere e qualche birra! Se andate in coppia questo budget puo’ raggirarsi su un 30 euro giornalieri. L’euro è assolutamente valorizzato difatti ad oggi 1 euro corrisponde circa a 60 pesos, questo vi permetterà di avere un ottimo valore d’acquisto che vi fara’ fare un salto di qualita’ alle vostre vacanze. E’ consigliabile vivamente di evitare le catene di hotel e i locali considerati dell’ovest (ristoranti italiani o europei, ecc..) vi faranno lievitare le spese come se sareste in Italia e i gusti non saranno come quelli di casa nostra! Ristoranti filippini o il famoso street food vi delizieranno e faranno contento il vostro portafoglio poiché con meno di 2 euro potrete avere un pasto con bevanda persino nella cara Manila!

4. Spiagge

In una nazione dove si trovano 7000 isole, non tutte vivibili, non mancano assolutamente spiagge. Possiamo dirne di tutti i colori! Se vi trovate a Manila e non volete lasciare Luzon (la regione dove si trova questa capitale) avete un’opportunita’ di spiagge che vanno da Nord a Sud. Surf, subacquea, snorkeling e dormire su isole deserte sono alcune delle attivita’ che si possono effettuare. Se ci spostiamo nella regione centrale (Visayas) troviamo delle spiagge bianche e con dei bar quasi sul mare che vi faranno dimenticare lo stress della nostra Italia. Ecco un elenco breve di alcuni nomi piu’ conosciuti e facili da raggiungere in ordine geografico: San Fernando, Batangas, El Nido, Coron, Boracay, Siargao, Camiguin, Tubbataha Reefs, Pamalican, Samal, Bantayan…

5. Vulcani

Una costituzione del 100% vulcanica da alle Filippine degli spettacolari vulcani che sono famosi per le loro eruzioni non del tutto storiche ma contemporanee. La regione del Luson ha il numero maggiore di vulcani, tra i quali: Taal, Mayon e Pinatubo, mentre troviamo tra il Mindanao e la regione Visayas i seguenti importanti vulcani: Apo e Kanlaon. Se vi trovate a Manila e non avete tanto tempo a vostra disposizione, è possibile effettuare un ‘day trip’ che vi permettera’ di ammirare in cima un magnifico lago situato nel cratere centrale. Con circa 20 euro vi sarà possibile affittare un van con altri passeggeri ed un guidatore che vi porterà sino al vulcano e vi attenderà fino alla fine della vostra escursione.

6. Fiume sotterraneo

Se sei un cacciatore di meraviglie del mondo, qui in Filippine se ne trova una: il fiume sotterraneo di Puerto Princesa. Un fiume navigabile per 4,5 km con una delle classiche barche filippine a remi. Navigando questo fiume vi sembrerà di trovarvi su una grandissima grotta, vi verranno fatte vedere formazioni di stalattiti e stalagmiti ai quali i filippini danno dei nomi per via delle somiglianze. Sara’ facile imbattervi nella punta del Titanic e il Vostro guidatore vi fischietterà la sigla di quel famoso film! Tutto questo vi sara’ possibile viverlo per poco meno di 20 euro (1250 pesos circa).

7. Terrazzamenti di riso

Non fanno parte delle 7 meraviglie del mondo ma erano dei candidati ideali. I terrazzamenti di riso! E’ possibile trovarli a nord di Manila tra le citta’ di Sagada, Banaue, Batad e altri villaggi non facilmente raggiungibili. Il paesaggio che vi si aprirà di fronte,una volta raggiunti questi terrazzamenti misto con un clima diverso, vi faranno dimenticare del caldo umido delle spiagge e la vera gente locale vi farà integrare ancor di più con la cultura filippina. Non andate per divertirvi, tutti i locali chiudono alle 21.30!

8. Chocolate Hills

Avete mai visto delle colline di cioccolato? Per farlo dovete andare nell’ Isola di Bohol situata nella regione di Visayas vicino Cebu, dove delle colline di calcare arenaria, scisto argilloso con I pochi ciuffi d’erba seccati dalla torrida estate, formano quel colore similare al cioccolato da cui deriva il nome Chocolate Hills.

9. Trasporti locali

Trasporti locali. In inglese si direbbe un must. Una volta entrati nel paese, vi verrà voglia di provare quelli che sono i tradizionali trasporti locali quali Jeepney, trycicle and bycicle. Il primo lo trovate spesso nelle grandi città e come collegamenti tra piccoli villaggi, una capienza di 12 persone circa sedute ai bordi di questa lunga jeep. Il trycicle, un motorino con un sedile laterale che ha una capienza di circa 4 persone e una copertura dalla pioggia vi permette di fare spostamenti all’interno di villaggi per pochi Pesos (quasi sempre meno di 1 euro a spostamento) e per finire il bycicle, come il trycicle solo che il vostro guidatore sarà a bordo di una bici ed è possibile trovarlo nel centro storico delle città (es: Intramouros a Manila) e vi permette di muovere per distanze inferiori al km! In merito ai costi di trasporti variano in base alla distanza percorsa ma si puo’ tranquillamente dire che potrete salire su una corsa in un jeepney per 100 km e spendere poco meno di 9 euro.

10. Cibo locale

Un altro motivo dei quali non vi fara’ pentire di scegliere le Filippine è il cibo. Se siete vegetariani avrete difficoltà ad ambientarvi ma se la carne è uno dei vostri piatti preferiti, iniziate ad assaggiare Adobo, sinigang di pollo o semplicemente di coccodrillo. Provate ad assaggiare dei cibi che non mangerete mai in Italia ma dal sapore buonissimo come le zampe di gallina o l’intestino del pollo, i polmoni del pollo e non dimenticatevi dell’uovo di anatra bollito ma con dentro un piccolo embrione! Il cibo da strada è assolutamente da provare, ne rimanete felici!

Adesso manca solo che voi andiate a verificare di persona questi 10 buoni motivi in un paese dove, grazie al nostro euro, vi sarà possibile fare delle attività impensabili poiché troppo costose qui in Italia, insomma come dice uno slogan filippino: It’s more fun in the Philippines!

Danilo Di Dio

Booking.com

© 2014 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

Tokyo, cosa vedere nella metropoli del Giappone

Mini guida di Tokyo, cosa vedere in 5 giorni

Tokyo è una città che mi ha molto sorpreso, è enorme e comunque funzionale, i mezzi sono puliti e le strade farebbero invidia a qualsiasi altra...