Estate in lingua, all'estero con i corsi per stranieri - Viaggi Low Cost

Estate in lingua, all’estero con i corsi per stranieri

Estate in lingua, all’estero con i corsi per stranieri

di , | Cosa Fare

Da qualche tempo ho iniziato a pensare a una breve vacanza per imparare, o meglio perfezionare, una lingua. Mi sono informata su internet e subito hanno iniziato a spedirmi fior fior di cataloghi per la mia vacanza studio di lingua straniera, ormai sono uno ogni mese, con le offerte, le proposte e le notizie più interessanti e disparate.

Se seleziono la casella “lavoro” e “breve periodo” perchè continuate a mandarmi proposte per 6 mesi di vita all’estero?

Per quanto riguarda i cataloghi non c’è che dire, c’è solo l’imbarazzo della scelta rispetto alle foto proposte e agli itinerari scelti. Se vuoi imparare l’inglese a New York, Londra e tutte le città più piccole, puoi soggiornare dalle 2 settimane fino ai 6 mesi secondo le tue necessità.

L’agenzia si propone si trovare il corso di lingua, ovviamente, presso le loro sedi sparse nel mondo, una sistemazione di alloggio che può essere in college, nel caso degli Stati Uniti o presso appartamenti da condividere con altri ragazzi. Oppure se ci si vuole immergere nella vita locale si può richiedere di soggiornare presso una famiglia con camera privata. In questo caso è possibile richiedere una mezza pensione o una pensione completa. Nel caso del college l’associazione da la possibilità di usufruire di buoni presso le mense scolastiche o alcuni punti ristoro della città.

I corsi offrono anche tutto il pacchetto, volo compreso e trasporto da e per l’aeroporto, ma ovviamente tutto ha un prezzo. In linea di massima i prezzi non sono altissimi, ma dipende quanto si è disposti a spendere. La cosa certa è che più tempo si sta via e più, in proporzione, il prezzo cala.

Alcune associazioni come la Esl o la Ef, per citare le più famosi, propongono classi internazionali, per imparare a comunicare nel miglior modo possibile e anche piccole gite nei week-end per unire lo studio della lingua a quello della cultura e della storia locale.

© 2009 - Riproduzione riservata

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo