Zafferano, dove comprarlo in viaggio

Approvvigionarsi di zafferano in viaggio

Approvvigionarsi di zafferano in viaggio

di , | Cosa Fare

istanbul zafferano

Lo zafferano, la spezia più cara al mondo, è originario dell’oriente e dona colore e sapore a piatti a base di riso, pasta e pesce.
Non posso non menzionare il risotto alla milanese, caro alla cucina di casa mia e spinta primaria alla ricerca dello zafferano durante i miei viaggi.

Per la bassa resa e i lunghissimi tempi di lavorazione lo zafferano raggiunge dei costi di commercializzazione molto elevati, tanto da renderlo una delle spezie tenute sotto chiave in numerosi supermercati italiani!

Cercando di massimizzare la resa dei viaggi con voli low cost, quelli – per intenderci – che ci portano a visitare le mete più disparate in Europa e nel bacino del Mediterraneo, consiglio di abbinare l’approvvigionamento di prodotti che all’estero potrebbero costare meno che in Italia, oppure di cibo autoctono introvabile nel nostro paese con la stessa qualità disponibile nel paese d’origine.

Ed ecco che torna in gioco lo zafferano: quali sono le mete low cost in cui è possibile reperire la costosa spezia a un prezzo davvero conveniente?

In Egitto si vende lo zafferano a prezzi bassissimi, questo perchè è davvero poco utilizzato nella cucina locale, ma cresce in quantità e la manodopera, per l’estrazione degli stimmi dai fiori, ha un costo ancora contenuto. E ancora, l’uso che ne veniva fatto in passato quale tintura per tessuti è stato surclassato dai metodi di tintura chimici lasciando inutilizzata gran parte della produzione destinata ai mercati locali. Visitate dunque i mercati delle spezie, chiedete dello zafferano e contrattate! Farete dei veri affari!

In Turchia, e in particolare al Mizir Carsisi di Istanbul, cioè il grande mercato (bazar) coperto che veniva rifornito di spezie dal vicino Egitto, si trovano più varietà di zafferano, distinte per intensità di colore, profumo e di conseguenza sapore. Ce n’è per tutti i gusti, a prezzi non troppo bassi ma certamente abbordabili. Un suggerimento: i pistilli costano meno, hanno una maggior concentrazione di proprietà ed è sufficiente discioglierli in acqua prima dell’uso per avere anche un’ottima resa.

In Grecia non si trovano mercati delle spezie così come in medio oriente, ma aree dei mercati, negozi e minimarket dedicate alla vendita di aromi comuni europei già confezionati in sacchetti regalo o barattoli in vetro, ebbene non snobbateli! Disponibile in polvere, oppure in stimmi, la qualità è ottima, testati in cucina non vi faranno rimpiangere quello acquistato nei nostri supermercati.
Personalmente l’ho trovato sia a Creta, dove veniva coltivato già 3500 anni fa, che a Cefalonia dove veniva venduto lo zafferano DOP proveniente dalla regione greca della Macedonia, peraltro direttamente raggiungibile con i voli low cost su Volos, per darvi una localizzazione più precisa.

Erbe, spezie, condimenti sono sorprendentemente convenienti anche a Cipro, isola turisticamente abbastanza cara e frequentata da anglosassoni bene. Sarebbe, quindi, un peccato non rifornirsi di zafferano e altri prodotti locali! Anche qui trovate tutto, comodamente, in minimarket d’ispirazione occidentale.

© 2013 - Riproduzione riservata

commenti

Io aggiungo come mete low cost il Marocco e la Tunisia, soprattutto il primo oramai viene tempestato di offerte per visitare Marrakech, bene sfruttate l’occasione e andateci, io personalmente ci sono stata e come suggerisce Federica , ho fatto scorta di spezie in primis l’oro giallo nonché lo Zafferano, il curry e un imix di spezie loro che utilizzano per condire soprattutto la carne .
Garantisco la qualità, testate nella cucina di casa e i miei ospiti non li ho mai delusi.
Questo é un consiglio prezioso!

Susanna

novembre 2, 2013 | Rispondi | report

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo