Dove andare al mare a Granada: un weekend ad Almuñecar - Viaggi Low Cost

Dove andare al mare a Granada: un weekend ad Almuñecar

Dove andare al mare a Granada: un weekend ad Almuñecar

di , | Cosa Fare

Dai turisti italiani è snobbata: tutti preferiscono la più modaiola Costa del Sol o la natura selvaggia delle spiagge di Cadiz o Huelva, per questo in pochi sanno che Almuñecar è un vero e proprio gioiellino, ideale per passare un weekend in relax.

Da Granada la si raggiunge facilmente in circa un’ora di pullman (costo 7 euro circa) e trovare stanze economiche non è un’impresa impossibile, soprattutto ora in bassa stagione. Io ho alloggiato all’Hostal San Sebastian, grazioso e con uno staff cordiale e disponibile. La camera costava circa tra i 18 e i 20 euro a testa, unica pecca: non c’è l’aria condizionata in tutte le stanze e l’hotel non è sul mare, ma le distanze ad Almuñecar sono davvero irrisorie.

Il paesino antico si sviluppa tutto su una rocca a picco sul mare e l’ideale è quello di vagabondare tra una stradina e l’altra fino ad arrivare all’ennesima piazzetta dove concedervi, per poco più di due euro, birra ghiacciata e un’originale tapita, gentilmente offerta dal bar. Non fatevi scappare Plaza Kelibia, circondata da chiringuitos, è l’anima delle sere estive! La specialità, la rosca, una specie di focaccia farcita, è l’ideale aperitivo, e più nostalgici troveranno proprio qui un simpatico bar che vi propone “aperol e prosecco”!

Se poi siete dei discotecari convinti e vi piace vivere la notte e aspettare l’alba in spiaggia, Almuñecar vi riserverà piacevoli sorprese con le sue discoteche e le sue terrazze del lungomare, Paseo Puerta del Mar e il Paseo del Altillo.

Le spiagge sono tutte di sassi e con un mare cristallino. Le più vicine alla città sono la Playa Puerto del Mar, la Playa de la Caletilla, che vi si accede direttamente dal centro storico. Proseguendo sul lungomare e oltrepassato il promontorio del Peñon del Santo vi ritroverete sul Paseo de Cristobal: un susseguirsi di chiringuitos, negozietti e ristoranti turistici.

Io vi consiglio però di andare dalla parte opposta, percorrendo tutto il Paseo Puerta del Mar, c’è da camminare un po’, ma la pace e la tranquillità della Playa de la Velilla ripagherà tutti i vostri sforzi. Qui troverete ottimi chioschi che all’ora di pranzo accendono un fuoco su una vecchia barca di legno e vi cucinano davanti agli occhi ottimo e fresco pesce alla griglia.

© 2012 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

48 ore a Valencia, mini guida low cost

Valencia in 2 giorni: cosa visitare

Valencia è una delle città che più amo. Valencia non è grande quanto Madrid, non è festaiola come Barcellona, ma a suo modo ha tutto per...

Meteo

Spagna
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!