Lapponia low cost, viaggio fai da te

Lapponia fai-da-te in Inverno, volo, treno e alloggio

Lapponia fai-da-te in Inverno, volo, treno e alloggio

Lapponia low cost, il viaggio fai da te di Costanza, con tanti consigli e approfondimenti per passare una piacevole vacanza nella terra del ghiaccio. Leggi e approfondisci le nozioni prima di partire per la vacanza low cost in Lapponia.

di , | Cosa Fare

Andare in Lapponia senza essere rapinati da un’agenzia di viaggio si può. Si può anche tentare di pensare che forse non è tutto vero quando ti dicono che i pacchetti sono l’unico modo per godersi certi tipi di vacanze, più “difficili” e ostiche. Quelle che vanno contro la conservazione della specie, direbbero alcuni. Ad esempio, ai più potrebbe apparire andare contro la conservazione della specie (perlomeno, di quella italiana), decidere di andare in Lapponia a Capodanno. Così come nel Sahara in Agosto. In base alla mia modesta esperienza, mi sento di affermare che non è così. Che si può, ad esempio, decidere di andare in Lapponia da soli a fine dicembre, e tornare integri nel corpo e rinfrancati nello spirito.

lapponia

Anche ringiovaniti nella pelle, se si considera la temperatura. L’importante è: 1) Non avere a tutti i costi la fissazione di arrivare in Lapponia volando; 2) Rendersi conto che, ok sarà freddo, ma noi ci copriremo e nessuno potrà impedircelo (la paura del freddo non deve generare panico. E il panico non deve generare paralisi organizzativa); 3) Intuire che anche in Lapponia esistono dei Bed & Breakfast relativamente a buon mercato; 4) Non avere paura del buio; 5) Non credere (del tutto) a quella bizzarra faccenda del buio perenne; 6) Fare proprio un semplice concetto, a noi alieno: anche con la neve e il freddo (e qui si parla di quelli “veri”) i treni possono andare. E arrivare all’orario prestabilito.

lapponia-alloggi

Tenendo fermi i punti di cui sopra, se si considera infatti che la Lapponia è collegata ad Helsinki non solo da voli giornalieri, ma anche da treni, inizia ad aprirsi un mondo. Un suggerimento per risparmiare tra spostamento e pernottamento?

Prendete il treno notturno Helsinki-Rovaniemi. Spostamento + Pernottamento in un’unica tariffa. E non sapete quale panorama (che potrete solo intravedere nel buio) vi attende. Decisamente meglio dell’aereo, in tanti sensi. Chi arriva a Rovaniemi in treno, ad esempio, ha anche una piacevole sorpresa: quella di non capire, una volta varcata la soglia della stazione, se si trova, appunto, in una stazione o in una sala di un asilo: la stazione di Rovaniemi è così, un po’ naif. Un ambiente a metà tra la scuola dell’infanzia e la casetta dei sette nani. Quando varchi la sua soglia capisci allora di essere davvero in una terra assai lontana, in tanti sensi, dalla nostra. Soprattutto se ripensi, per citare un esempio, alla stazione dei treni di Bologna e ai suoi utenti. Alla stazione di Rovaniemi, al massimo (ti viene da pensare), potresti essere importunata da un elfo con una crisi d’identità. Oppure essere borseggiata da una renna particolarmente lesta.

lapponia-slitta

Il freddo in Lapponia è rigido, sì, ma decisamente meglio del freddo della Bassa. Si va a -27 senza accorgersene. E’ un freddo leale: se ti copri non lo senti, ma non perdona se lo prendi sotto gamba. Ma in fondo… perché prenderlo sotto gamba?

A Rovaniemi esistono dei bei bed and breakfast, immersi nel bosco (o comunque fuori dall’orrido centro, dai giganteschi hotel in stile sovietico – dove pernottano quelli dei pacchetti), in cottage davvero caratteristici. Posso consigliare, per esperienza personale, il Bed and Breakfast Aaria: eccellente. Per prenotare le escursioni, non c’è che l’imbarazzo della scelta: a qualunque agenzia vi affidiate, sappiate però che questa è la parte del viaggio meno a buon mercato, per ragioni che presto comprenderete (ad esempio, il noleggio di tute tipo Nasa, per ripararsi dal freddo, non può certo essere svenduto).

lapponia-castello-svedese

E sfatiamo anche il mito della notte perenne. O meglio, quello della notte che genera depressione nel turista: la Lapponia d’Inverno è un pullulare di lanterne, fiaccole e candele nei boschi, nelle finestre di piccole case in legno sparse qua e là. Può capitare di vedere nel cielo l’Aurora Boreale, con le sue striature di verde. Considerata la bruttezza del centro di Rovaniemi, invece, viene quasi da ringraziare per la notte perenne. Che, a dire il vero, proprio perenne non è: ho visto in Lapponia tra i più bei cieli invernali della mia vita, cieli in un crepuscolo eterno, anche alle undici del mattino. Cieli variopinti, d’azzurro-blu striati di rosso e di arancione, in un tramonto fuori orario, dove il sole non diventa mai giallo. Nel mese di gennaio, ho visto più sole in Lapponia che in Italia, una volta tornata tra le brume delle nebbie padane… Quelle, sì, davvero eterne.

Foto di arcticroute.com

© 2013 - Riproduzione riservata

commenti

Ciao Costanza, ho letto il tuo racconto e mi conforta…..vorrei andare con mia figlia di 9 anni e il mio compagno il prossimo fine anno a Rovaniemi ma l’agenzia di viaggio mi propone pacchetti assurdi!!!!! Potresti darmi qualche indicazione più precisa sul posto e qualche link dove prenotare il pernotto e le escursioni????? Grazie
Viviana

Ciao, se può interessarti ho da poco vinto un viaggio in Lapponia, valido fino a 3 persone, che non posso fare in quanto a dicembre sarò neomamma!
Il viaggio è comprensivo di:
1 – volo Roma/Helsinki + trasferimento privato e pernottamento all’Hotel Klaus 5*LUX;

2 – Girocittà privato con auto e guida parlante in italiano;

3 – trasferimento privato e volo per Ivalo

4 – trasferimento + 4 notti Kaklauttanen Village Cottage con sauna e caminetto in mezza pensione, biancheria e pulizia finale inclusa;

5 – Husky Safari 4 ore con pranzo in tenda Lappone incluso

6 – Safari notturno in motoslitta 2,5 ore

7- Safari con le renne 4 ore con pranzo incluso

8 – Escursione guidata al Villaggio di Babbo Natale

9- Safari in motoslitta 4 ore con pranzo incluso

10 – trasferimento e voto Ivalo/Roma via Helsinki.

Il viaggio ha un valore di 3300 euro circa a persona…vosti i 5 pernottamenti e la mezza pensione considerando soprattutto che le escursioni hanno prezzi stellari!
Fammi sapere se sei interessata, posso lasciare una mia mail.
Teresa

Teresa

ottobre 26, 2013 | Rispondi | report

Ciao Teresa, sei sicura che il viaggio possa essere ceduto?! Informati e poi facci sapere a redazione@viaggi-lowcost.info
Federica

federchicca

ottobre 27, 2013 | Rispondi | report

    Federica, confermo la sua cedibilità fino a 3 persone. Mi scuso se forse non dovevo pubblicarlo in tale sezione.
    Peto venia, non riesco a rispondere entrando via Disqus:(

    Teresa

    ottobre 28, 2013 | Rispondi | report

Ciao costanza, oltre al fatto che hai confermato tutto quello che in questo periodo ho “immaginato” leggendo forum, guide, guardando documentari ecc vorrei chiederti se, data appunto la tua esperienza, secondo te è possibile effettuare questo viaggio assieme ai miei due cani (ovviamente mi muoverei con la macchina fin dove possibile) e arrivati in punti in cui la mia macchina non sarebbe più utilizzabile i mezzi di trasporto locali accettano animali? Vorrei specificare che i miei sono due husky, abituati al traino e penso che il ‘giro sulla slitta trainata da cani’ non sarà una delle esperienze più emozionanti che vivrò visto che spesso lo faccio con i miei, e anzi, sarebbe bello che lavorassero anche li, nel loro “habitat naturale”.
Ti ringrazio in anticipo per la risposta che mi darai
Valentina

facebook

Valentina B Potter

settembre 9, 2014 | Rispondi | report

Cara Valentina,

Intanto, ti ringrazio del tuo messaggio. Sono contenta che il mio articolo ti sia stato utile, in qualche modo. Purtroppo, non avendo animali, temo di non poterti aiutare molto: non ho infatti prestato attenzione a questo aspetto, quando ero là. L’unica cosa che posso fare, sperando possa esserti utile, è lasciarti l’indirizzo email dell’ufficio turistico di Rovaniemi: loro sapranno senz’altro aiutarti. Eccolo: Travel.info@rovaniemi.fi

In bocca al lupo!

Costanza

costanzafabbri

settembre 11, 2014 | Rispondi | report

Ciao Costanza,
anche io e la mia compagna di vita stiamo organizzando il viaggio di capodanno ma avrei alcune cose da chiederti posso scriverti qui?
ad esempio il treno helsinki – rovaniemi l’hai prenotato dall’italia o direttamente in stazione?
noi vorremmo fare
helsinki – rovaniemi in treno
escursione in motoslitta magari due giorni ed una notte
rovaniemi – kemi in autobus
escursione sulla rompighiaccio a kemi
kemi – helsinki in treno
e poi triste rientro a milano in aereo.
il tutto in 5/6 giorni molto impegnativi ;)

hai qualche consiglio da darci?

Mirko

novembre 4, 2014 | Rispondi | report

Caro Mirko, il treno l’ho prenotato da casa: si trattava infatti di un treno con pernottamento a bordo. Ti consiglio questa soluzione, così risparmi su un pernottamento e ti passa di più. Ovviamente meglio scegliere un treno senza cambio! Il nostro lo era. Ti segnalo qui il link, con un esempio di data che ho messo a caso:

https://shop.vr.fi/onlineshop/SearchResult.do

Per le escursioni ti segnalo il tour operator locale, con base a Rovaniemi: Erasetti tour operator:

http://www.lonelyplanet.com/finland/lapland/rovaniemi/activities/water-sports/erasetti-safaris

Per l’alloggio, il bel bed and breakfast Aaria:

http://personal.inet.fi/koti/bbaaria/it/info.html

Evita i grandi alberghi stile russo: squallidi e davvero poco fiabeschi.

Buon viaggio!
Costanza

costanzafabbri

novembre 6, 2014 | Rispondi | report

carissima Costanza
io e mia figlia vorremmo andare in Finlandia il prossimo mese di febbraio.Farò un cambio casa con una signora di Helsinky e poi partire per 3 giorni verso il grande nord.Sinceramente non vorrei andare a Rovaniemi perchè siamo oltre Natale, di sicuro vorrei andare a Kemi per il rompighiaccio poi vorrei avere un qualche suggerimento
Grazie
Eleonora

eleonora

novembre 21, 2014 | Rispondi | report

Ciao Costanza, bellissima la tua descrizione e l’idea di viaggio. Stiamo valutando di organizzare una spedizione turistica in Lapponia, ma lavorando a scuola, l’unico periodo disponibile è tra il 23 dicembre il 7 gennaio..immagino che partire in gruppo sarebbe comodo, anche per dividersi le spese, siamo affascinati dalla possibilità di passare in mezzo ai boschi con le slitte e di trovarci avvolti dalla magica Aurora Boreale..ti volevo chiedere, anche non facendo affidamento ad un’agenzia, per 6 giorni, quanto in media si potrebbe spendere? siamo una coppia di 29 anni ;-) grazie mille e un saluto a tutti i viaggiatori ;-)

riccardo

dicembre 6, 2014 | Rispondi | report

    Caro Riccardo, purtroppo vedo solo ora il tuo commento. Ormai sarete già partiti. Se invece hai ancora bisogno di consigli, fammi sapere! PS. Anche io sono un’insegnante, dunque esperta di altissime stagioni :-)

    Costanza Fabbri

    gennaio 12, 2015 | Rispondi | report

Ciao Costanza, sono Simona, il prossimo mese anche io e il mio moroso vorremmo provare questa esperienza e devo dire che il tuo scritto mi ha un pò tranquillizzata ;-)
ho scaricato i link che hai messo a disposizione e ora gli do subito un’occhiata, ma volevo chiederti che escursione ci consiglieresti. Ora non abbiamo ancora deciso quanti giorni passare in Finlandia ma non credo più di 6!
ah e poi una cosa importante… Tu personalmente sei riuscita a vedere l’Aurora Boreale? è così rara e per essere “certi” di vederla è necessario andare più a nord oppure no?
Beh per il momento Grazie…
Simo

Simona

gennaio 12, 2015 | Rispondi | report

    Cara Simona, sono contenta che ti sia stata utile la mia descrizione. Come escursioni, ti consiglio assolutamente quella notturna alla ricerca dell’aurora boreale (ecco, a proposito: noi ne abbiamo vista una “coda”, diciamo), quella con le slitte trainate dagli husky e quella con le slitte trainate dalle renne. Sconsiglio escursioni motorizzate, per non inquinare sia la purissima aria lappone che i suoi silenzi… :-)

    Buon viaggio,
    Costanza

    Costanza Fabbri

    gennaio 12, 2015 | Rispondi | report

Carissima Eleonora,
scusa, vedo solo ora il tuo commento. Perché vorresti escludere Rovaniemi? Naturalmente vedi tu, però dipende dall’età di tua figlia: se è adulta ok, ma se è una bambina io vi consiglio vivamente di andare a vedere il villaggio di Babbo Natale, che è attivo tutto l’anno. Unitamente alle escursioni con gli husky e le renne (per questo ti rimando ai link che ho indicato sopra). Sulla rompighiaccio Sampo non ti so dire nulla perché purtroppo non abbiamo avuto il tempo di prenderla, nonostante fosse un nostro desiderio. Buon viaggio! Costanza

costanzafabbri

gennaio 12, 2015 | Rispondi | report

Ciao Costanza,
grazie per la tua risposta, sei stata molto carina… comunque in questo weekend mi dedico esclusivamente a cercare di mettere giù un bel itinerario…
ah! tengo in considerazione il tuo contatto che se ho bisogno ti disturbo ancora…;-)
Simona

Simona

gennaio 16, 2015 | Rispondi | report

Eccomi di nuovo qui… ciao Costanza.. ascolta nel cercare di pianificare il viaggio abbiamo trovato difficoltà col treno notturno da Helsinki a Rovaniemi… non riusciamo a capire come prenotare la cuccetta perchè ci fa scegliere solo posti a sedere. ( https://shop.vr.fi/onlineshop/SearchResult.do)
Ci puoi dare qualche indicazione?
Grazie Simona

Simona

gennaio 18, 2015 | Rispondi | report

Ciao Simona, scusa, purtroppo vedo solo ora! Non so se ti serva ancora l’informazione… Ad ogni modo io ho fatto la simulazione e i treni notturni li vedo. Sei riuscita, nel frattempo? Scusa ancora, Costanza

costanzafabbri

febbraio 16, 2015 | Rispondi | report

ciao Costanza scusa ma vedo anche io solo ora…
comunque no alla fine abbiamo trovato un’offerta per il volo interno Helsinki Rovaniemi e quindi abbiamo optato per quello.
Partiamo venerdi non vedo l’ora… poi quando torno ti scriverò le mie impressioni… e se ti va le leggerai…;-)
Grazie e buona continuazione.
Simona

Simona

marzo 24, 2015 | Rispondi | report

Ciao Costanza, eccomi di nuovo qui…
Beh che dire?!?!
La Lapponia è meravigliosa!!!
Siamo partiti venerdì 27 marzo da Mxp a Helsinki e qualche ora dopo abbiamo preso il volo interno da Helsinki a Rovaniemi, e sabato 4 aprile siamo volati a Helsinki, dove abbiamo passato la notte, e la mattina del 5 aprile siamo tornati a Mxp.
Avevi ragione, non è necessario affidarsi a qualche agenzia, basta solo un pò di pazienza per cercare tt ciò che interessa e una buona organizzazione per far si che si paghi letteralmente la metà!
nonostante noi siamo andati “fuori stagione”, siamo riusciti a vedere tt ciò che ci eravamo prefissati.
Le temperature non erano poi così rigide, durante il giorno dai -2 a +1 mentre durante la notte scendevano al di sotto dei -5/-6 gradi. Eravamo comunque ben vestiti con abbigliamento tecnico (cappello, sciarpa, guanti, maglia termica, pile, giacca a vento, calza maglia, pantaloni anti-vento, calze di lana, scarponcini) ma, come hai detto tu, ci siamo rinfrescati corpo e anima.
Detto ciò appena arrivati abbiamo fatto un giro tra le varie agenzie “Safari” del posto, anche perchè va bene la propria organizzazione ma alcune cose è bene farle con loro principalmente per la buona riuscita dell’esperienza. Tramite l’agenzia Safartica abbiamo fatto la gita con gli Husky, che consigliamo vivamente, e la gita con la Motoslitta nella foresta innevata per arrivare ad uno degli allevamenti di renne presenti sul territorio.
Utilizzando un autobus di linea ci siamo recati a Ranua per visitare il Wildlife Park risparmiando circa 60 euro a testa; Infine abbiamo noleggiato un’auto per recarci a Kemi (circa 120Km da Rovaniemi) per raggiungere il famoso Castello di ghiaccio.
La nostra base era monolocale in via Rovakatu, una delle vie principali del centro, (Augusta Appartment) molto grazioso, accogliente ma soprattutto funzionale.
Sfortunatamente non siamo riusciti, nonostante un paio di appostamenti notturni, a vedere l’Aurora Boreale, ma i panorami che abbiamo visto ci sono rimasti impressi nel cuore e le costanti nevicate hanno dato quel tocco di magia in più.

E’ stata una esperienza indimenticabile che ci accompagnerà per molto molto tempo.
Grazie per i tuoi suggerimenti… Al prossimo viaggio!!!
Ciao
Simo

Simona

aprile 10, 2015 | Rispondi | report

    Carissima Simona, innanzitutto, bentornata! E grazie di cuore per avere condiviso la tua esperienza di viaggio con me. Sono contenta che il vostro viaggio sia andato bene e che abbiate visto e fatto cose indimenticabili. Capisco molto bene… Sono anche contenta che in qualche modo i miei consigli ti/vi siano stati utili. A questo punto, non mi resta che augurarti altre belle avventure e, nemmeno a dirlo, se hai bisogno di altri consigli, sono qua (con i miei tempi, ma ci sono ;-)

    A presto,
    Costanza

    Costanza Fabbri

    aprile 15, 2015 | Rispondi | report

ciao Costanza, i tuoi consigli sono davvero preziosi!
stavo pensando di organizzare un capodanno in cerca di aurore boreali, magari approfittando dello scalo ryanair a Lappeenranta. L’idea del treno notturno per raggiungere la Lapponia non è affatto male. Per la tua esperienza, credi sia comunque meglio raggiungere Rovaniemi, o ci sono altri paesi/villaggi nei dintorni che meriterebbero una sosta?

goldie

giugno 22, 2015 | Rispondi | report

Ciao Costanza,
ne approfitto anch’io della tua disponibilità.
Mi piacerebbe recarmi in Lapponia verso la fine di Novembre quando ancora, mi pare di capire, si può godere della bassa stagione. Tu pensi sia un periodo valido per vedere l’aurora boreale?
Ho dato un’occhiata al sito della VR per conoscere i prezzi dei treni ma non ho capito come si fa a scegliere l’opzione della cuccetta (ho messo delle date a caso). mi puoi dare un consiglio?
Una volta arrivata a Rovaniemi immagino ci siano agenzie che organizzano gite incentrate sulla ricerca dell’aurora, ne sai nulla?
grazie
Alice

alice

settembre 14, 2015 | Rispondi | report

Cara Goldie, scusa se tardo molto a rispondere. Il tuo commento mi era sfuggito. Scusa ancora. Vedo però che sono ancora in tempo, trattandosi del Capodanno. Secondo la mia personale opinione, raggiungere Rovaniemi è senz’altro la soluzione migliore. Ci sono cose da vedere (anche se Rovaniemi in sé non è nulla di che, anzi), moltissime escursioni organizzate, ecc. E’ senz’altro un buon punto di partenza.
Buon viaggio!
Costanza

Costanza Fabbri

settembre 15, 2015 | Rispondi | report

Cara Alice, ti invio qui il link ad una simulazione di prenotazione che ho fatto: https://shop.vr.fi/onlineshop/LoadService.do

Per le cuccette, cerca la voce: BERTH

Resto a tua disposizione per qualsiasi necessità.

In bocca al lupo e buon viaggio!
Costanza

Costanza Fabbri

settembre 15, 2015 | Rispondi | report

Ciao Costanza, anche io sto organizzando un tour in Finlandia…inizialmente avevo optato per un viaggio organizzato perche viaggio con i miei bambini (6-9 anni) e i miei genitori, ma poi mi sono fatta coraggio e mi sono addentrata nel “fantastico mondo della pianificazione del viaggio”!!! Spero di non commettere grossi errori…cmq la mia idea è quella di seguire il tuo consiglio per lo spostamento helsinki – rovaniemi( in treno), dove ci fermeremo qualche giorno per far vivere ai miei bambini la magia del Natale. Poi vorrei spostarmi al nord noleggiando un’auto verso Inari, ho letto che lì è possibile ammirare le aurore boreali più frequentemente. Vorrei solo trovare un posto un po piu tranquillo e meno turistico dove poter effettuare le escursioni con husky o renne. Il nostro grosso ostacolo è il periodo obbligato: dal 1 gennaio al 7…per motivi scolastici!
Credi che questo viaggio sia troppo impegnativo in una sola settimana?
Ti ringrazio tanto, perchè leggendo la tua testimonianza mi hai trasmesso molto entusiasmo!!

grazie, Letizia

Letizia

settembre 20, 2015 | Rispondi | report

    Cara Letizia,

    intanto grazie dei complimenti: sono molto contenta di sapere che il mio articolo ti abbia trasmesso entusiasmo!

    Dunque: per Inari non so darti suggerimenti, ahimè, perché non ci sono stata. In linea di massima, posso però darti alcune opinioni personali, che poi tu pondererai (scusa il freddo elenco, ma è per tua maggior chiarezza):

    – Considerate le temperature e le condizioni climatiche in generale in quel periodo dell’anno (lo stesso in cui sono stata io), ti sconsiglio il noleggio auto;

    – le escursioni con husky e renne riesci a farle in luoghi non affollati anche facendo riferimento a Rovaniemi, da cui partono pulmini che ti portano nelle foreste circostanti e, in generale, in posti incontaminati;

    – conta che sì, Rovaniemi è turistica, ma quanti sono i pazzoidi come noi che decidono di andare in Lapponia in pieno inverno? Ben pochi, fidati. E’ turistica, ma non trovi la folla di una grande città nello stesso periodo;

    – secondo me una settimana va bene per fare uno spostamento: Helsinki + Rovaniemi con escursioni; oppure: Rovaniemi + Inari (Helsinki solo come punto di partenza). Ad Inari ti consiglio, però, come già detto, di andare non per conto tuo, quanto a spostamento.

    Resto a tua disposizione!

    Buon viaggio,
    Costanza

    Costanza Fabbri

    settembre 21, 2015 | Rispondi | report

Grazie del consiglio Costanza,
ho deciso di acquistare il volo su Rovaniemi senza effettuare la sosta ad Helsinki….non riesco a trovare però una linea di autobus che colleghi rovaniemi a ivalo…tu sai dove posso cercare?
Grazie ancora
Letizia

Letizia

settembre 22, 2015 | Rispondi | report

Ciao Letizia, ho cercato e trovato per te questo link: https://www.matkahuolto.fi/en/

Spero possa esserti d’aiuto.

Buon viaggio!
Costanza

Costanza Fabbri

settembre 28, 2015 | Rispondi | report

Ciao Costanza, grazie!!! Nel frattempo ho trovato anche io l’autobus che effettua quel tragitto su quel sito! Ho prenotato a Saariselka, pochi chilometri prima di Ivalo perchè offre un pò più di attività rispetto ad Ivalo, a cui è ben collegata dagli autobus.
Ho trovato anche una farm di renne, i cui prezzi sono decisamente inferiori rispetto a quelli proposti dalle varie agenzie turisiche. Quando torno ti racconterò come è andata!!!
Letizia

Letizia

settembre 29, 2015 | Rispondi | report

    Mi fa molto piacere, Letizia! Allora ti auguro Buon Viaggio e attendo i racconti al tuo ritorno :-)

    A presto,
    Costanza

    Costanza Fabbri

    settembre 29, 2015 | Rispondi | report

Ciao Costanza, volevo farti sapere che sono tornata da una settimana dalla Lapponia e per questo bellissimo viaggio devo ringraziare anche te perchè grazie al tuo racconto e ai tuoi consigli la mia vacanza è stata magnifica. Mi sono letteralmente innamorata della Lapponia, dei paesaggi da fiaba, di Rovaniemi ma ancora di più di Saariselka…la cittadina a sud di Ivalo. Grazie ad cielo particolarmente stellato e sereno durante tutta la vacanza abbiamo potuto ammirare l’aurora boreale per ben 4 notti consecutive, bellissima, meravigliosa!!
Nonostante picchi di -32° i miei figli hanno fatto tutte le escursioni possibili mmaginabili, le renne, gli husky, la motoslitta, giocare con gli slittini, vedere Babbo Natale…e l’aurora. Abbiamo noleggiato un’auto per tutta la vacanza, questo ci ha permesso di essere indipendenti…abbiamo visitato Ranua e guidato di notte per cercare un luogo appartato per vedere l’aurora. Abbiamo raggiunto Ivalo da Rovaniemi per visitare anche il NOrd. Le strade sono ben percorribili perchè le macchine sono ben equipaggiate, nonstante nevicasse si andava ai 100km/h.
Questa vacanza ci rimarrà nel cuore!! Spero vivamente di tornarci!!
Letizia

Letizia

gennaio 19, 2016 | Rispondi | report

    Carissima Letizia, grazie mille di aver condiviso con me, con noi, la tua indimenticabile esperienza di viaggio. Sono davvero contenta che tutto sia andato per il meglio e che tu sia rimasta soddisfatta dei nostri consigli e del mio post sulla Lapponia. Mi è anche utile leggere quanto scrivi circa il noleggio auto: qualcosa che, in quel contesto, non conoscevo, dal momento che mi sono organizzata diversamente, ma di cui terrò conto senz’altro la prossima volta, ora che mi hai resa partecipe della tua esperienza. Spero infatti anche io di tornare prestissimo in quei luoghi, ora con le mie due bimbe piccole (e, in questo caso, meglio la macchina fai-da-te alle escursioni organizzate in pulmino). A presto e tanti buoni viaggi! Costanza

    Costanza Fabbri

    gennaio 19, 2016 | Rispondi | report

salve vorrei avere un consiglio su un viaggio in lapponia. vorrei partire a marzo del prossimo anno. io avevo pensato di arrivare ad helsinky e poi da li prendere un aereo per ivalo e muovermi in quella zona. voi che consigliate? naturalmente vorrei provare a vedere l’aurora boreale, siamo in due e potremmo anche affittare una macchina. grazie per il tempo che mi dedicherete. come struttura avevo visto Wilderness Hotel Nellim anche se è un po cara….

ivan

luglio 12, 2016 | Rispondi | report

    Caro Ivan, grazie del tuo messaggio. Quello che tu indichi è un itinerario diverso da quello che ho fatto, per cui purtroppo non posso esserti utile (parlerei senza l’esperienza e quindi non sarei attendibile). L’unica cosa che ti posso dire è che Helsinki è molto bella, affascinante. Non trascurarla, se puoi, ma dedicale un paio di giorni, anche tre (non c’è nulla di eclatante da vedere, ma è ammaliante nel suo insieme). Ivalo, come scritto sopra, non l’ho mai vista e non saprei consigliarti. So però che in Finlandia la soluzione del noleggio auto è spesso molto gettonata, anche se io preferisco di gran lunga i treni, in una situazione di Inverno estremo.

    Costanza Fabbri

    luglio 20, 2016 | Rispondi | report

grazie Costanza per la riposta. allora ecco le novità in merito al mio viaggio. partirò per metà marzo e arriverò con l’aereo ad ivalo, li affitterò una macchina e farò tappa oltre che appunto ad Ivalo, a Rovaniemi, a Kemi ed a Oulu dove poi da qui riprenderò l’aereo per Helsinki. in merito a questa mia nuova scaletta gradirei un tuo consiglio su cosa fare e cosa vedere sempre in base alle tue esperienze personali. ps per quanto riguarda l’abbigliamento più idoneo, troverò tutto li vero? la valigia mia sarà si impostata su un clima freddo ma niente di più giusto, cioè tute termiche e altro lo potrò affittare li su?

ivan

luglio 25, 2016 | Rispondi | report

    Caro Ivan, a Kemi so che c’è la rompighiaccio Sampo come must, ma non l’ho provata. Del resto, a Rovaniemi puoi vedere il villaggio di Babbo Natale, e fare alcune escursioni con slitte, renne, cani da slitta, ecc. Come agenzia, noi ci trovammo bene con Erasetti, sita nel centro di Rovaniemi. Le tute termiche te le danno loro (chi organizza le escursioni). Ad Helsinki non perdere il ristorante Kappeli, il mercato al porto, il ristorante Lappi, il museo all’aperto, il monumento a Sibelius, la chiesa scavata nella roccia, il piccolo museo del design. Buon viaggio!

    Costanza Fabbri

    luglio 29, 2016 | Rispondi | report

Ciao Costanza, ti contatto perché sto pensando di organizzare qualche giorno in Lapponia con le mie amiche, ma, essendo studentesse, dobbiamo cercare di risparmiare il più possibile. Come itinerario ci piacerebbe fare quello che hai fatto tu e il periodo in cui vorremmo andare è a fine febbraio dell’anno prossimo. Potresti aiutarci con l’organizzazione? Noi siamo davvero spaesate! Ci servirebbe qualche consiglio preciso sui voli/trasporti/alloggi e prenotazioni/gite e escursioni… (e, se non sono invadente, vorrei sapere quanto potrebbe risultare la cifra totale del viaggio secondo te)
Grazie in anticipo!

Giada

novembre 9, 2016 | Rispondi | report

Ciao Costanza, sono Laura e anche io mi sono innamorata della Lapponia leggendo il tuo articolo. Sto pensando di andare con mio marito e mia figlia di sei anni durante le prossime vacanze natalizie. Volevo chiederti se il noleggio di tute termiche è molto caro. Voi come avete fatto? Le avete portate da casa?grazie in anticipo per la tua risposta.

Laura

novembre 10, 2016 | Rispondi | report

    Cara Laura, grazie del tuo commento! Sono contenta di sapere che il mio articolo ti ha ispirata. Noi non possediamo tute termiche, pertanto da casa abbiamo portato le nostre tute da sci (indispensabili), sui cui abbiamo poi indossato le tute termiche durante le escursioni. Tute termiche e scarponi tecnici si noleggiano; noi abbiamo utilizzato il tour operator locale Erasetti, che ora ha cambiato nome, vedo (http://www.laplandsafaris.com/it/), con sede in Rovaniemi centro, e lì ci è stato dato tutto l’equipaggiamento, contestualmente alle escursioni. TI dico la verità: sono passati alcuni anni e non ricordo assolutamente quanto sia costato; cliccando sul link che ti ho riportato qui sopra io credo che tu possa trovare i prezzi, o, se non altro, chiederli direttamente a loro, per email. Ti auguro di andarci: la Lapponia invernale non la si dimentica più. Buon viaggio!

    Costanza Fabbri

    novembre 11, 2016 | Rispondi | report

Grazie Costanza, dei tuoi preziosi consigli! Ti farò sapere se riusciremo ad andare!

Laura

novembre 12, 2016 | Rispondi | report

Salve. Avrei bisogno di un consiglio. Dovrei prendere il treno da Helsinki a Rovaniemi con mio marito e mio figlio. Avendo la neccessità di prenderlo in un giorno preciso di dicembre è meglio prenotare o è possibile trovare posto prenotando direttamente quando saremo ad Elsinki ?
Grazie.

roberta

novembre 24, 2016 | Rispondi | report

Buongiorno Costanza le tue info incoraggiano .
volevo andare in finlandia una settimana a fine febbraio magari facendo 3 giorni a helsinki e poi prendere il treno notturno (credo sia santa claus express) e stare a rovaniemi altri 3 giorni per poi tornare . Secondo te è fattibile come tempi ? hai qualche sito o altro per prenotare tutto questo ?
grazie !!!

facebook

Dario Darba Barnaba

gennaio 12, 2017 | Rispondi | report

Ciao Costanza, vorrei visitare sia Helsinki che Rovaniemi nel periodo che va dal 26/1 al 2 gennaio. Tu consiglieresti di trascorrere l’ultima notte dell’anno a Rovaniemi o ad Helsinki?
Tieni conto che saremo solo io e il mio compagno e ci sta qualcosina di romantico :)… grazie mille!

Arianna

luglio 24, 2017 | Rispondi | report

    Ciao Arianna, ti posso rispondere solo per quella che è la mia esperienza: io ho festeggiato l’ultima notte dell’anno ad Helsinki, e l’ho trovata davvero top. Cena da Lappi, e dopocena da Kappeli , molto romantico (il mio posto preferito ad H., in assoluto: quando vado ad H. metà del tempo la trascorro da Kappeli :-). Buon viaggio! costanza

    Costanza Fabbri

    luglio 25, 2017 | Rispondi | report

Errata corrige…dal 26/12 al 2/1..

Arianna

luglio 24, 2017 | Rispondi | report

Ciao, sei di molto aiuto nel tuo post, però sto cercando di prenotare il treno per capodanno Helsinki-Rovaniemi ma non riesco… Puoi aiutarmi?

valentina

luglio 26, 2017 | Rispondi | report

Ciao, complimenti per l’articolo e la disponibilità.
Sto organizzando il viaggio a Rovaniemi e ho prenotato già l’appartamento.
La partenza è il 22 e arrivo in serata(23.15 circa) a Helsinki, volevo prendere un treno
Per rovaniemi ma non ci sono. Ti chiedo se puoi aiutarmi
Credo che io sbagli qualcosa… non credo che dal 22 non ci siano trrni.
Secondo è fattibile guidare in quel periodo?
GRAZIE mille

Francesco

ottobre 5, 2017 | Rispondi | report

Chiedo scusa 22 dicembre e arrivo il 23 dicembre.
Riparto il 27 e dovrei soghiornare 2 giorni ad helsinki.
Grazie

Francesco

ottobre 5, 2017 | Rispondi | report

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo

Mappa