5 locali in cui divertirsi a Catania - Viaggi Low Cost

5 locali in cui divertirsi a Catania

5 locali in cui divertirsi a Catania

di , | Cosa Fare

Booking.com

divertirsi-catania

Una delle cose che più amo di Catania è che la puoi vivere 24 ore su 24.
Lei si sveglia pian piano, posata com’è ai piedi dell’Etna, abbracciata dal mare e, ora dopo ora, si lascia scoprire in ogni suo anfratto, attraverso i colori della sua gente e i luoghi che più la caratterizzano. Catania ha mille colori, che passano per il mercato ittico, si snodano per le vie del centro storico, fino ai quartieri più eleganti. E’ dopo il tramonto, però che inizia la vera movida e scegliere un locale in cui divertirsi e passare un bella serata non è semplice. Il fatto è che hai davvero l’imbarazzo della scelta. Se c’è una cosa che nella mia città non manca sono i luoghi in cui incontrarsi con gli amici, scambiare quattro chiacchere, ascoltando buona musica o lasciarsi trasportare dalla dance e scatenarsi in pista.

Ecco la mia selezione dei miei cinque locali preferiti:

Città vecchia

A due passi dalla via Etnea e dalla via Umberto, nel pieno centro storico, trovi Città vecchia, un locale semplice e tranquillo, in cui passare un pre serata o un post cena dopo avere gustato gli ottimi piatti offerti dai vari locali disposti sulla “street Food” catanese sul vico Santa Filomena. I proprietari sono due fratelli, Enzo e Michele, la cui gentilezza e accoglienza fanno da sfondo ad un’atmosfera rilassata e serena.

Bonù

Nella zona più elegante della città, sul Corso Italia, trovi Bonù, un apprezzato ritrovo per l’aperitivo: un buffet di qualità, accompagnato da una buona lista di vini. L’atmosfera è gioviale e raffinata. Il locale è anche un vintage store, dove trovare originali pezzi di design, moda e arredamento.

Mercati Generali

Per raggiungere i Mercati Generali devi allontanarti un po’ dal centro e raggiungere l’area sud Catania, in Contrada Jungetto. Qui puoi scatenarti e apprezzare buona musica, infatti i Mercati Generali vantano partnerships e collaborazioni importanti con molti tra i principali attori della produzione e promozione musicale europea.

Centro Zo

Se per ballare vuoi restare in zona centro, ti consiglio il Centro Zo. La sede del Centro Culturale Zo è una ex raffineria di zolfo che fa parte di un insieme di edifici industriali risalenti al secolo scorso, da qualche anno riqualificati e destinati ad altro uso. Zo è anche una caffetteria / ristorante, per cui offre la possibilità anche di cenare oltre che gustare un ottimo drink.

Agorà Hostel

Per noi catanesi è l’Ostello.
Si trova in una piazzetta adiacente alla Pescheria, il centralissimo quartiere dove ogni mattina si ripete il folcloristico Mercato del pesce di Catania. Alle spalle del Duomo e del famoso “Liotru”, l’elefante simbolo della città. E’ un vero e proprio ostello, meta di turisti Erasmus e luogo preferito dai giovani.
Aperto 24 ore su 24, offre un’atmosfera gioviale e allegra. Qui puoi mangiare e bere, ascoltando anche buona musica dal vivo.
La cantina sotterranea offre un luogo intimo e accogliente in cui cenare, complice il fatto che sia costruita in una grotta lavica naturale, attraversata dalle acque del fiume Amenano. Il Lunedì è posto di ritrovo per antonomasia e nella sua piazza si riversa così tanta gente che diventa impossibile persino muoversi tra i tavoli.

Booking.com

© 2014 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

48 ore in Sicilia tra Trapani, San Vito Lo Capo e Erice

Weekend a Trapani? Ecco cosa visitare in due giorni

Una delle parti più belle della Sicilia è a mio avviso la parte di Trapani ed ecco come vi consiglio di passare 48 ore in Sicilia. I voli low cost...