Borough Market a Londra, i miei consigli - Viaggi Low Cost

Borough Market a Londra, i miei consigli

di , | Cosa Fare

Dopo le prime volte che si visita una città è normale avere voglia di andare oltre la facciata turistica e voler vedere di più, ma le informazioni a riguardo non sono moltissime di solito. Cosi durante la birra con Via che si va ci ritroviamo spontaneamente a parlare di Londra, meta da lei amatissima e frequentata assiduamente, discutendo a riguardo di quali siano le zone che frequenta di solito quando viene in visita nella capitale britannica.

Le consiglio allora Borough Market, uno di quei piccoli angoli di Londra che sono fatti apposta per quei turisti che vogliono vedere qualcosa di particolare che non sia la solita Trafalgar Square. Borough Market è situato vicino a London Bridge, ed è un mercato prettamente alimentare, i cui prezzi non sono esattamente fra i più economici, ma dare una sbirciata in giro non costa niente e ci sono comunque un sacco di baretti e locali nelle vicinanze dove potete fermarvi per una sosta.

Da un paio d’anni è stato rimodernato e tutt’ora sono in costruzione alcune nuove aree coperte che saranno adibite al mercato, che potrà così arricchirsi di nuove bancarelle. E’ possibile vedere tutte le bancarelle solo di giovedì, venerdì e sabato, che è assolutamente il giorno di punta per i turisti, quindi se volete farci un giro con più tranquillità evitate questa giornata.

Attraverso il sito è anche possibile vedere gli espositori e creare una mappa virtuale del proprio percorso, un’opzione interessante se non avete nemmeno un minuto da perdere e volete andare diretti al sodo.
E’ la meta ideale se avete voglia di proseguire la vostra giornata con un tour alla Torre di Londra o un tour dei ponti, entrambi nelle vicinanze.

© 2012 - Riproduzione riservata

commenti

È stato veramente un fantastico consiglio! E dopo il Borough Market una bella passeggiata sul Tamigi!

Viachesiva

novembre 19, 2012 | Rispondi | report

Mini guida

48 ore a Londra, mini guida per 3 giorni low cost

Cosa vedere a Londra in 3 giorni

Quando un uomo è stanco di Londra è stanco della vita, diceva Samuel Johnson e noi siamo d'accordo con lui. Stancarsi di Londra è praticamente...

Dove mangiare

Afternoon Tea a Londra, i 5 posti per il té delle 5

Afternoon Tea a Londra, i 5 posti per il té delle 5

Una delle cose più belle e certamente londinesi da fare quando si è a Londra è prendere il té delle 5. La tradizione vuole che l'afternoon tea a...

La cucina argentina a Londra: Santa Maria del Sur

La cucina argentina a Londra: Santa Maria del Sur

Santa Maria del Sur è uno dei ristoranti più gettonati del momento nella capitale britannica, e se apprezzate la cucina argentina non potete...

Tra Piccadilly Circus e Covent Garden nel nome del food

Tra Piccadilly Circus e Covent Garden nel nome del food

Nell’ultimo periodo Londra risente del cambiamento climatico e alla costante e fastidiosa pioggerella inglese si sostituiscono calde e...

Dove dormire

Hotel Royal Park a Londra, 4 stelle british style

Hotel Royal Park a Londra, 4 stelle british style

L'Hotel Royal Park London è un hotel davvero favoloso. Un 4 stelle zona Lancaster Gate e si trova esattamente tra Hyde Park e la stazione treni e...

Chi ha detto che Londra è cara? La sistemazione

Chi ha detto che Londra è cara? La sistemazione

La scelta dell'albergo Chi è già stato a Londra, sa che gli alberghi in centro non sono economici. E quelli economici pare non abbiano un...

Hyde Park Suite: dormire a Londra low cost

Hyde Park Suite: dormire a Londra low cost

Londra è una città magica in ogni periodo dell’anno. E’ la capitale europea che più amo e in cui non posso fare a meno di tornarci ogni anno...

Meteo

Londra
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!