B&b fatti furbo, non pagare per la Settimana del Baratto - Viaggi Low Cost

B&b fatti furbo, non pagare per la Settimana del Baratto

B&b fatti furbo, non pagare per la Settimana del Baratto

di , | Cosa Fare

Ma lo sapevate che per partecipare alla Settimana del Baratto ogni b&b deve pagare 180€ all’anno? Di certo i favori che voi gli fate sono ben graditi, un servizio fotografico, regalo di libri e dvd per la collezione personale, o prestito della casa vacanza per un weekend; ma il b&b cosa ci guadagna davvero? A mio avviso poco.

Le cose sono due a questo punto: o chiede qualcosa che serve davvero, ad esempio un servizio fotografico per il sito se la macchina fotografica lui proprio non la sa usare (e servizi di prima necessità per una buona presentazione per un b&b) o a mio avviso la settimana del baratto a quella cifra diventa inutile e ci si rimette due volte. Oppure! Oppure, si può sempre fare la settimana del baratto di tasca propria. Mi spiego meglio.

Di solito è uno solo il sito che promuove questo evento, abbiamo capito tutti chi è, inutile fare nomi. Loro si prendono questa cifra e in cambio mettono il tuo b&b disponibile per il baratto. Ma non è mica fondamentale stare in queste pagine. Se hai infatti dei buoni canali social, come facebook e twitter, e un buon blog, puoi comunicare gratuitamente la tua intenzione di partecipare alla settimana del baratto.

Che ne dici ti ho convinto? Io la trovo una buona idea e se non hai intenzione di pagare per questa iniziativa e hai un b&b che ne dici di mettere la tua offerta qui sotto? Di certo qualcuno ti risponderà ;)

© 2012 - Riproduzione riservata

commenti

Ciao Fede,
l’hotel San Samuele di Venezia, http://www.hotelsansamuele.com , ha accettato il mio baratto per Venezia!
Grazie mille per il supporto :)

83saretta

ottobre 17, 2012 | Rispondi | report

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!