Alatri: l'acropoli, le mura ciclopiche a Frosinone - Viaggi Low Cost

Alatri: l’acropoli, le mura ciclopiche a Frosinone

Alatri: l’acropoli, le mura ciclopiche a Frosinone

di , | Cosa Fare

Alatri

Alatri è una cittadina in provincia di Frosinone che vanta un centro storico molto carino, una acropoli molto ben tenuta, la cui porta principale è secondo in quanto a imponenza solo a quella di Atene, e la Basilica di San Paolo al cui interno è conservato il miracolo dell’ostia incarnata. Andiamo per gradi!

Passeggiare in centro è davvero rilassante, la piazza principale di Santa Maria Maggiore è molto grande e ariosa e su un lato ospita un particolarissimo orologio solare di interpretazione facile ma non immediata! Sono certa che saprà catturare la vostra attenzione.
Alatri si trova all’interno di mura definite ciclopiche (o megalitiche) a causa della loro imponenza e delle dimensioni spropositate delle pietre che le compongono. Leggenda vuole che siano state costruite dai Ciclopi, i quali oggi sono il simbolo della città. Infatti svariati sono i negozi di souvenir che per le strade del centro mostrano in vetrina i loro ciclopini.

All’interno dell’acropoli svetta la Basilica di San Paolo che, onestamente, non è un granché, ma merita una visita perché ospita la prova di un miracolo. La storia è semplice: una ragazza, indotta da una pseudostrega, al momento della comunione durante la celebrazione eucaristica, conserva l’ostia nella propria bocca. Tornata a casa la ripone in un tovagliolo e, quando va a riaprirlo, al suo posto trova un pezzo di carne. Da qui il miracolo dell’ostia incarnata. Quel pezzo di carne è conservato nella basilica, all’interno di una teca ben protetta.

Termino con le parole di Gregorovius, storico tedesco dell’Ottocento, che riferendosi ad Alatri e alle sue mura megalitiche: “Allorquando mi trovai dinanzi a quella nera costruzione titanica conservata in ottimo stato, quasi non contasse secoli e secoli, ma soltanto anni, provai un’ammirazione per la forza umana assai maggiore di quella che mi aveva ispirato la vista del Colosseo… una razza che poté costruire tali mura, doveva già possedere un’importante cultura e leggi ordinate.”

© 2013 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

48 ore a Roma tutta a piedi

Roma a piedi cosa vedere in tre giorni

Pensare ad una guida low cost a Roma in 48 ore, è stato abbastanza difficile. Potrei essere scontata su alcuni aspetti, ma vedere Roma in un weekend...

Meteo

Lazio
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!