Yangshuo, come muoversi in una delle zone più famose della Cina

Yangshuo: colline carsiche e atmosfere magiche

Yangshuo: colline carsiche e atmosfere magiche

Misteriose e antiche abitazioni, colline di varie forme e dimensioni, ambienti suggestivi: leggi il post e scopri il fascino di Yangshuo, una delle zone più famose della Cina.

di , | Come Muoversi

Booking.com

Il Yang in “Yangshuo” è proprio quello yang famoso nella filosofia yin-yang nel Taoismo: elemento positivo, maschile e luminoso.
Yangshuo è una delle zone più famose in Cina perché vanta di un paesaggio naturale carsico da togliere il fiato. Se non hai presente le colline carsiche di Guilin e Yangshuo nessun problema: prendi l’immagine di una banconota da 20 Yuan e guarda il disegno stampato.

La Via Occidentale

Misteriose e antiche abitazioni locali, crocevia di diverse culture. La Via Occidentale (Xi Jie) attira cosi tanti turisti da tutto il mondo che la zona è chiamata “Villaggio Globale”. Persone da paesi diversi si sono trasferite qui aprendo negozi, caffetterie e ristoranti creando un sapore esotico e rendendo la città molto internazionale. (Starbucks…)

Come arrivare a Yangshuo

Il modo migliore e più emozionante per arrivare è la crociera sul fiume Li direttamente da Guilin. Purtroppo non posso raccontare nulla a riguardo in quanto, causa alluvione, la crociera è stata annullata.
Abbiamo optato per il bus.
Guilin ha due stazioni ferroviarie: Stazione Nord e Stazione Sud. Il Bus per Yangshuo parte dalla Stazione Sud ogni dieci/quindici minuti tra le 06:30 e le 21:30. Costa circa 10 CNY ogni persona e il viaggio dura circa un ora.
Dalla stazione degli autobus si prende un minibus per arrivare nella campagna dove, il panorama da solo, merita il viaggio.

Le colline di Yangshuo

Nel centro della regione, lungo il Fiume Li, che serpeggia attraverso la città, spiccano colline di dimensioni e forme varie. Le più famose sono il Fiore di Loto e la Collina Shutong (Collina di Schoolboy) formata da una pietra di 10 metri che rappresenta, appunto, la figura di uno studente.

Un po’ più a sud si trova la Collina della Luna: montagna con un buco naturale al centro che, con il senso metaforico della Luna, lo rende molto romantico.
Dal parcheggio sottostante ci siamo incamminati nel bosco seguendo il sentiero e dopo circa 800 scalini, siamo arrivati alla sommità da cui si gode uno splendido panorama di tutta la vallata.
Munitevi di acqua (soprattutto nei periodi caldi) per evitare la disidratazione e soprattutto per evitare le venditrici ambulanti che trovate all’inizio della camminata.

Alla base della Collina della Luna trovate il Grande Ficus, sedersi all’ombra di questo secolare albero sopravvissuto per oltre 1400 anni, oltre che per la frescura, è una grande emozione

Un bagno nel Parco Sanjie Liu

Lungo il corso inferiore del Fiume Li si trova il Parco Sanjie Liu, dove è stato girato l’omonimo film: ambiente suggestivo formato da acque cristalline, colline verdi e case antiche.
Si può prendere una zattera di bambù e fare un bel giro panoramico con tanto di bagno in una delle varie piscine naturali. La zona pullula di giovani soprattutto nel weekend.

Un hotel indimenticabile a Yangshuo

Da Yangshuo si può decidere di tornare a Guilin ma noi decidiamo di dormire qui in un hotel tipico: dormire in questo hotel è stata un’esperienza indimenticabile.

L’hotel è completamente costruito in legno e illuminato quasi esclusivamente da tipiche lanterne rosse. Il panorama dal balcone è quello della campagna di queste parti: pianura interrotta bruscamente qui e là da montagne appuntite.
Nonostante fosse un tipico hotel cinese la cucina offriva menù e pietanze internazionali di ottima esecuzione.
La cena, consumata nel patio circondato da ruscello, è stata accompagnata solo dalle nostre chiacchiere e dal suono di un liuto che proveniva dall’interno della foresta, vi lascio immaginare l’atmosfera.
Un sogno…

Booking.com

© 2017 - Riproduzione riservata

Mini guida

Tokyo, cosa vedere nella metropoli del Giappone

Mini guida di Tokyo, cosa vedere in 5 giorni

Tokyo è una città che mi ha molto sorpreso, è enorme e comunque funzionale, i mezzi sono puliti e le strade farebbero invidia a qualsiasi altra...