Overbooking e la vacanza salta, come recuperare i soldi?

Overbooking e la vacanza salta. Come recuperare i soldi?

Overbooking e la vacanza salta. Come recuperare i soldi?

di , | Come Muoversi

Cosa fare quando la tanto attesa vacanza è rovinata da un caso di overbooking? A volte capita che le compagnie non possano procedere all’imbarco di tutti i passeggeri su un volo, perché hanno venduto più biglietti dei posti realmente disponibili.

Capita e capita più spesso di quel che crediamo. Come risolvere questo problema senza rovinarsi la vacanza? State caldi, ragionate e affrontate la situazione di petto, ma soprattutto, perché non ci avete pensato prima? La sovraprenotazione è una pratica scorretta e i passeggeri che ne sono vittima hanno diritto a un rimborso, tuttavia spesso l’unico modo per ottenerlo in tempi rapidi è stipulare un’assicurazione viaggio.

Prima di avere indietro le somme possono passare dei mesi e, spesso, le compagnie aeree offrono dei buoni per acquistare nuovi biglietti, anziché disporre il bonifico sul conto corrente del passeggero. Per evitare di entrare nel tunnel della burocrazia, è conveniente stipulare prima della partenza una polizza viaggio che copra anche in questi casi.

Ah, tranquilli, nonostante l’overbooking la compagnia prevede di rimbarcarvi sul primo volo disponibile senza aggiunta di costi. Un’altra informazione utile in aeroporto è la conoscenza della Carta dei Diritti dei Passeggeri.

© 2013 - Riproduzione riservata

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!