Come muoversi in Montenegro, consigli - Viaggi Low Cost

Come muoversi in Montenegro, consigli

Come muoversi in Montenegro, consigli

Come muoversi in Montenegro in auto, bicicletta, autobus e treno per visitare sia la costa che l'entroterra di questo straordinario paese, leggi il post.

di , | Come Muoversi

Il Montenegro è un stato di dimensioni abbastanza contenute, questo fatto da un lato permette di visitarlo in poco tempo, dall’altro i mezzi per spostarsi sono pochi. E’ dotato di due aeroporti internazionali uno a Podgorica (la capitale) e l’altro a Tivat.

montenegro

In considerazione della sua conformazione si può dividere in due zone, quella sulla costa e quella dell’entroterra. La costa è ricca di turismo e di strutture ricettive, l’entroterra è più disabitato e selvaggio.

Spostarsi sulla costa è abbastanza facile invece per quanto riguarda l’entroterra ci vuole un po’ più di attenzione.

L’automobile permette di percorre i lunghi chilometri di spazi incontaminati in maniera veloce e senza problemi, ma sulla costa è più difficile trovare parcheggio.

montenegro-moto

Visitarlo con la propria automobile o motocicletta può essere un buon compromesso, ci sono svariati traghetti che arrivano in Montenegro dall’Italia. Entrare da paesi limitrofi è facile e veloce. Bisogna però ricordarsi di portare il libretto di circolazione e controllare che sulla propria assicurazione ci sia la copertura per li Montenegro.

Noleggiare un auto è semplice perchè non ci sono particolari restrizioni. Se vi inoltrate nell’entroterra del paese ricordatevi che per lunghi tratti non ci sono villaggi o altro.

In quasi la totalità dei paesi però, sia piccoli che grandi, è presente un distributore di benzina. Capita che ci siano parecchi chilometri tra un paesino e l’altro, quindi occorre fare un minimo di attenzione a cercare un benzinaio quando si è in riserva.

montenegro-autobus

Le strade sono generalmente in ottime condizioni, ma tendono a peggiorare nelle zone rurali. Bisogna inoltre stare attenti ai limiti di velocità perché la polizia stradale è abbastanza frequente.

Autobus

La rete degli autobus è estesa e affidabile, i mezzi sono generalmente di ottima qualità e puliti, dotati di aria condizionata, e raramente viaggiano al completo. Nelle stazioni degli autobus o nelle fermate si possono trovare cartelli indicativi sulle diverse tratte e sui costi, che sono abbastanza aggiornati, ma nel dubbio chiedete informazioni al personale. Comprare il biglietto direttamente dal conducente è un pò più economico, però un biglietto acquistato alla stazione, vi garantisce il posto sicuro sull’autobus. Sistemare un bagaglio nella stiva di solito ha un sovrapprezzo di circa 1€.

Treno

Esiste solo una linea ferroviaria per i passeggeri, che parte da Bar sulla costa, passa a Podgorica (la capitale) e arriva a Sarajevo. Di fatto il treno non è proprio un mezzo ideale per muoversi e visitare il paese.
montenegro-strade

Bicicletta

In quasi la totalità del Montenegro non ci sono piste ciclabili e l’atteggiamento degli automobilisti è un po’ indisciplinato. Per chi volesse affrontare un viaggio in bici il consiglio è quello di cercare di stare lontani dalle strade principali e di pianificare bene le tappe, sia per trovare le sistemazioni per la notte sia per trovare paesi dove rifocillarsi.

In conclusione il Montenegro è uno stato molto bello e affascinante che può essere girato con ogni mezzo senza troppi problemi, ed è una meta adatta a tutti.

© 2016 - Riproduzione riservata

Mini guida

Mini Guida di Budapest, tour di 3 giorni low cost

Budapest: cosa vedere assolutamente

Il primo weekend a Budapest non si scorda mai, posso confermarlo. Budapest è al tempo stesso giovane e romantica e vi rimarrà nel cuore sia che...