Londra low cost, come arrivare

Londra low cost, come arrivare

Londra low cost, come arrivare

di , | Come Muoversi

Sono appena tornata da Londra – in assoluto una delle mie città preferite- c’è poco da dire, se ci siete stati, sapete di cosa parlo, se ancora invece non ci siete mai capitati o se state programmando un viaggio, bene, sappiate che penso che sia la città in Europa più simile (con tutti i doverosi distinguo) a New York.

Qui c’è il vantaggio che, a differenza della Grande Mela, è così a portata di mano…
Se si fa un po’ d’attenzione e si scelgono tempi, voli ed alberghi giusti, non è difficile programmarci un week end lungo low cost.

Come avrete capito non era la mia prima volta a Londra, ma finalmente mi sono potuta fermare, e ambientarmi, una settimana intera. Con D. abbiamo alternato momenti di cultura e lunghe passeggiate nei tanti parchi a uno Shopping Tour attraverso la fashion metropoli d’Europa.

Chi ha detto che Londra è cara?
Londra è immensa e le occasioni di shopping -di conseguenza- infinite. Basta magari sapere cosa cercare e dove. Nei mercatini di strada che contribuiscono a rendere celebre la città si trovano davvero tante occasioni low cost; e poi ci sono ancora shopping center immensi, negozi vintage e oxford street, una delle più importanti strade per lo shopping londinese

Ma andiamo con ordine: iniziamo come più ci piace, con le occasioni low cost. Considerato il mio affetto per Londra – ok, lo confesso, cerco di andarci almeno una volta l’anno – e le precedenti esperienze di viaggio, abbiamo finalmente deciso di volare con EasyJet. I modi del personale Ryanair, soprattutto all’aeroporto di Londra, ci sono sembrati quasi brutali, al limite tra l’estrema maleducazione e la rozzezza. Non vorrei generalizzare, forse siamo incappati nelle persone sbagliate, ma un paio di esperienze sgradevoli per noi sono state più che sufficienti.

La scelta di EasyJet si è dimostrata giusta: all’aeroporto personale molto gentile, nessuna discussione su peso (forma o dimensione) del bagaglio a mano (nessuna ispezione ripetuta da parte di guardiani RyanAir pronti a sanzionarti borsello o marsupio), volo puntuale e comodo arrivo a Luton.

Da Luton a Londra
Le possibilità per raggiungere la City sono svariate. La più veloce è il treno che parte dalla stazione ferroviaria di Parkway (raggiungibile con uno shuttle bus dall’aeroporto in 10 min) che costa xxx euro e arriva direttamente alla stazione londinese di St. Pancras International in 30 minuti.

L’alternativa più economica (andata e ritorno ca. 13 euro), quella da noi preferita, è stato l’autobus. Ci sono diverse compagnie che collegano Luton al centro di Londra (stazione metro Baker Street): Green Line, National Express, Easy Bus e altre compagnie locali. La cosa migliore è di rivolgersi – all’arrivo in aereoporto – a uno dei tanti desk delle compagnie degli autobus e chiedere quale sia la prima partenza. I trasferimenti sono piuttosto frequenti.

A questo punto potete decidere se aspettare il bus della compagnia più economica oppure saltare sul primo in direzione albergo. Ai desk si possono ovviamente comprare i biglietti anche per il ritorno. Per farsi un’idea delle compagnie, della frequenza e dei prezzi, fate un giro sul sito dell’aeroporto di Luton.

Joja (Johanna von Kress)

© 2011 - Riproduzione riservata

commenti

The London Experience straordinaria eh :) da come ne parli si vede che Londra ti ha colpita!
Credo proprio che sarà il mio prossimo viaggio… Non vedo l’ora ^^

MIriana

luglio 18, 2012 | Rispondi | report

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo

Mini guida

48 ore a Londra, mini guida per 3 giorni low cost

Cosa vedere a Londra in 3 giorni

Quando un uomo è stanco di Londra è stanco della vita, diceva Samuel Johnson e noi siamo d'accordo con lui. Stancarsi di Londra è praticamente...

Meteo

Londra
C
% humidity
wind:
H • L