Viaggi in estate, e crema all'aloe per viaggiatrici - Viaggi Low Cost

Viaggi in estate, e crema all’aloe per viaggiatrici

Viaggi in estate, e crema all’aloe per viaggiatrici

di , | Beauty

aloe-viaggi

Durante i mesi estivi applicare prodotti idratanti come creme, burri e oli per molte diventa quasi impossibile, scoraggiate dalla perenne sensazione di umidità, dalla pesantezza dei prodotti e della mancanza di tempo e volontà. Tuttavia la nostra pelle ha comunque bisogno di essere idratata e rinfrescata in estate, per questo più che non usare prodotti idratanti bisognerebbe scegliere delle texture il più leggere e fresche possibile. Questo non significa dover comprare altri prodotti cosmetici o dover spendere molti soldi in più, significa semplicemente riconoscere ciò di cui ha bisogno la nostra pelle e trovare la giusta combinazione di sostanze che idratino ma con la giusta leggerezza.

Grazie a un corso di cosmetica vegetale a cura dell’erboristeria Linfa di Bisceglie che ho frequentato, ho trovato il prodotto giusto per l’idratazione estiva, un cosmetico economico, semplicissimo da fare, funzionale ed estremamente versatile, proprio per questo adattissimo ai viaggi. Si tratta di una crema fai-da-te, nulla di complicato, anzi vi stupirà la sua estrema semplicità e forse vi chiederete perché non ci avete mai pensato. Non c’è bisogno di grandi attrezzi o particolare abilità, tutto ciò che vi serve sono: un barattolo vuoto dove poter mischiare gli ingredienti e che contenga il vostro prodotto finito (ovviamente potete anche farlo in un recipiente e poi riporlo in altri, vedete voi in base a quanta crema volete produrre), un gel d’aloe vera puro almeno al 95% e un olio a vostro piacimento, possibilmente di jojoba, d’argan o di mandorle perché sono gli oli che si assorbono meglio, ma nessuno vi vieta di usare l’olio extravergine d’oliva, di riso, di girasole, di cocco, di ricino, insomma quello che preferite o che volete finire, nessuno vi vieta inoltre di usare diversi tipi di oli e fare un miscuglio dei vostri preferiti.

Tutto ciò che dovete fare è semplicemente mescolare per bene 30 grammi di gel d’aloe e 1 cucchiaio di olio, se vogliamo ottenere una crema più adatta al viso, due cucchiai di olio se vogliamo ottenerne una per il corpo o comunque una multiuso. Ovviamente proporzionate la quantità appena descritta in base a quanta crema volete fare, vi consiglio di basarvi su questa ricetta prima di tentare con grandi quantità per trovare la consistenza che più preferite. Io ad esempio, basandomi sulle mie esigenze, ho optato una via di mezzo, creandone una adatta sia al viso che al corpo, proprio perché volevo un prodotto estremamente multiuso. L’unica accortezza è avere pazienza nel mescolare al meglio il vostro composto affinché i due ingredienti non si separino e rimangano ben amalgamati. Questo composto è perfetto per idratare e rinfrescare la pelle, si assorbe molto facilmente, non unge e non ha bisogno di essere sciacquato né vi lascerà alcuna sensazione fastidiosa sulla pelle, potrete persino rinunciare ai prodotti specifici per le punture degli insetti.

Il mio consiglio è di provarlo al posto della classica crema viso d’estate, per il corpo dopo la doccia e soprattutto come doposole, se avete la possibilità di tenerla in frigo vi stupirà. Questo prodotto non può sostituire una crema con spf quindi non è ideale come protettivo per il mare, ma per tutto il resto è perfetta! Contenendo gran parte di aloe è perfetta per tutti gli usi a cui l’aloe si presta, usi che vi ho già descritto all’interno di un post specifico sul gel d’aloe (link), ma essendoci anche un olio potrete usufruire di un potere anche emmoliente. Per quanto riguarda la conservazione non preoccupatevi, potrete utilizzarla per molto tempo, non c’è nessun bisogno di finirla entro brevissimi tempi. Un ultimo consiglio che mi sento di darvi è questo: se volete conservare la crema, o farne altra anche per le stagioni più fredde, evitate di usare l’olio di cocco in quanto a temperature più basse si densifica diventando praticamente un burro, questo farà si che si separi dal gel d’aloe rendendo la crema non omogenea.

Se invece volete usarla per l’estate, l’olio di cocco andrà benissimo. Ricordate che il colore e la consistenza della crema cambia in base all’olio che userete, normalmente risulta di un bianco semi trasparente ma dipende, per esempio se usate l’olio d’oliva potrebbe virare al giallino/verde. Divertitevi a creare la vostra crema e fateci sapere come vi siete trovati.

© 2014 - Riproduzione riservata

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo