Carmela Allegretta, blogger di viaggio
Carmela Allegretta

Carmela Allegretta

Conosciamo insieme Carmela Allegretta, chi è, cosa fa e soprattutto perché è diventata un'autrice di Viaggi Low Cost. Una travel blogger pugliese lavora e soprattutto viaggia cercando sempre di conoscere angoli nascosti del mondo spendendo il meno possibile. Ecco la sua intervista per il blog di viaggi.

di , |

Chi è Carmela Allegretta?

Viaggiatrice informata, adoro pianificare i propri viaggi leggendo anche più guide turistiche per farmi un’idea personale e scegliere i miei percorsi; sempre alla ricerca delle offerte per poter ottenere il massimo al miglior prezzo (la vera mentalità da low cost). Adoro provare tutti i prodotti tipici da un punto di vista culinario e immergermi nelle tradizioni locali per poter scoprire e vivere tutto ciò che gli abitanti del posto vivono quotidianamente. Ai ristoranti troppo accorsati e con i camerieri sull’uscio pronti ad invitare la clientela ad entrare, preferisco localini più spartani dove servono la vera cucina locale.

carmela-allegretta

Adoro le fotografie che catturano i momenti più belli dei viaggi, da sfogliare non appena tornata a casa per sconfiggere la malinconia da ritorno e rivivere le emozioni provate.
Mi piacciono i viaggi con piccoli gruppi di amici ma i miei migliori partner sono il mio compagno e la mia twin: inseparabili e affiatati andrebbero ovunque insieme.

Mia piace scoprire posti nuovi ma adoro ritornare in luoghi dove ho lasciato pezzetti del mio cuore per approfondirne la scoperta. E’ per me fondamentale trovare ogni volta un motivo per tornare: dal museo trovato chiuso alla paella da riprovare… ogni pretesto è quello giusto! Quando sono in viaggio mi si può trovare sempre con la guida in mano pronta a dare spiegazioni e fare da Cicerone ai miei compagni di avventura.

Non ho preferenze sul tipo di vacanza: mare, montagna, campagna, collina, città storica, ogni meta ha il suo perché e va vissuta fino in fondo. Il mio debole sono i mercatini di Natale in Europa: ogni anno una nuova scoperta fino a scegliere il più bello, per ora Vienna resta la migliore, e ovviamente non posso mancare il vino caldo accompagnato da qualche dolcetto natalizi. Sì, i dolci sono il mio punto debole.

carmela-foto

Qual è il viaggio più low cost fatto?

E’ stato sicuramente a dicembre a Budapest, in pieno periodo natalizio: il segreto è stato quello di prenotare un lussuoso appartamento invece del solito hotel e la spesa è scesa drasticamente.

Cosa significa per te low cost in viaggio?

Significa informarsi per viaggiare senza farsi mancare nulla, ma senza farsi spennare dalle tipiche trappole per turisti. L’esperienza di chi ci è già stato è preziosa e ti porta a sapere come muoverti anche dove non sei mai stato prima.

Una meta che ti è rimasta nel cuore e perché?

Io adoro la Grecia! Non la conoscevo prima di qualche anno fa, ma appena l’ho scoperta me ne sono innamorata. Adoro il suo mare dalle mille sfumature del verde e dell’azzurro, il suo cibo sfizioso, lo scorrere del tempo rilassato e molto easy. Una Nazione in cui l’importante è esserci, non apparire.

© 2014 - Riproduzione riservata

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo